20 euro per minuti/SMS illimitati e 50 GB internet 4G: Free Mobile in Italia

Free Mobile arriva in Italia: una vera e propria rivoluzione potrebbe avvenire nel nostro Paese. L’accordo ormai è stato raggiunto tra i francesi di Iliad epr l’acquisizione degli asset di telefonia mobile che saranno ceduti da Wind e 3 Italia per ottenere il via libera alla fusione dalla Commissione europea. Free Mobile ha già conquistato 12 milioni di utenti in Francia grazie a tariffe davvero “da paura”, che illustreremo a breve.

Lo si legge nel comunicato ufficiale, l’accordo prevede che venga formata una nuova entità dalla fusione di Wind e 3 Italia, queste due dovranno cedere una serie di frequenze 3G/4G sui 35MHz per una cifra pari a 450 milioni di euro da pagare tra il 2017 ed il 2019. Questo significa che a breve anche gli italiani potranno sottoscrivere un abbonamento con Free Mobile, chiamata la “Ryanair delle telefonate”, dato che in Francia a causa dei suoi prezzi super concorrenziali ha costretto tutti ad abbassarli a loro volta.

Se Free Mobile arrivasse in Italia

Free Mobile
Xavier Niel

LEGGI ANCHE: Il Facebook Drone porterà Internet via Laser in tutto il Mondo

Free Mobile è stata fondata dall’imprenditore Xavier Niel e promette una rivoluzione anche in Italia. Guardiamo sul sito ufficiale alcune tariffe previste ora per la Francia, la prima quella base a un prezzo stracciato, la seconda una delle top a un prezzo incredibile.

  • 120 minuti di chiamate (5 centesimi per ogni minuto oltresoglia) al mese verso fissi e mobili francesi, SMS e MMS illimitati con 50 megabyte di traffico internet in 3G e 4G (0,05 centesimi per ogni MB oltresoglia), al prezzo di 2 euro al mese
  • Chiamate, SMS e MMS nazionali illimitati, SMS illimitati in Europa e territori d’oltremare e, 50 gigabyte di navigazione internet in 4G al prezzo di 19,99 euro al mese. Avete letto bene.

La prima offerta magari potrà servire per parlare con gli amici su WhatsApp, mentre la seconda potrebbe davvero cambiare le carte in tavola, se portata anche in Italia. Per sapere se avverrà o meno bisognerà attendere l’8 settembre prossimo, giorno in cui la Commissione europea dovrà approvare o meno la fusione tra Wind e 3 Italia: se il parere sarà positivo si apriranno le porte di Free Mobile in Italia per diventare il quarto operatore in Italia.