5 trucchi per un router più veloce e una WiFi più sicura

Volete un  router più veloce? Cercate prestazioni migliori sul vostro Wifi o sulla connessione di casa? Spesso il router somiglia ad un oggetto misterioso inaccessibile, quasi una scatola nera di qualche aereo in cui vengono immagazzinate informazioni importanti, ma accedere e modificare alcune delle sue impostazioni è più facile di quanto si pensi. In questo articolo vi spieghiamo come riconfigurare al meglio il vostro router in modo tale da aumentare la velocità della connessione wireless tenendo lontani visitatori indesiderati dalla vostra rete.

Router WiFi più veloce

Trucchi per un Router Wifi più veloce: più banda wireless e più sicurezza

Ogni router ha un metodo diverso per accedere alle impostazioni, il più delle volte però è sufficiente digitare l’indirizzo ip base sul browser, generalmente 192.168.0.1 o 192.168.1.1. Ad ogni modo, prima di andare per tentativi, è sempre meglio controllare le istruzioni e seguire il procedimento corretto e una volta dentro, navigare fra le schermate di impostazioni disponibili.

Cambiare il canale wireless

Router WiFi

I router più moderni offrono prestazioni migliori rispetto ai modelli più datati, ma modificando il canale wireless utilizzato è possibile raggirare interferenze o congestioni causate da altri dispositivi collegati. Il canale wireless potrebbe essere impostato in automatico, ma sintonizzandolo manualmente, allora sarete in grado di migliorare la sua velocità e la sua stabilità.

Per fare questo, potete utilizzare uno strumento gratuito come Acrylic WiFi su Windows oppure Netgear WiFi Analytics su Android, cosi da comprendere quale sia il canale più occupato nella rete di casa. Se il router fa bene il suo lavoro, i vostri dispositivi non dovrebbero avere bisogno di essere reimpostati.

A quale dispositivo dare la priorità

Se utilizzate un router più completo, potreste essere in grado di accedere ad alcune opzioni per riuscire ad impostare le priorità e la banda dedicata. Questo può “fare la differenza”, specie per chi gioca online o per chi sta guardando in streaming un video in alta definizione.

Questa tecnologia è denominata Quality of Service (QoS) oppure WiFi Multimedia (WMM). Potreste decidere di lasciare le impostazioni così come stanno oppure dedicare maggiore banda di connessione alla console di giochi. In ogni caso, è bene conoscere a fondo e sfruttare tutte le opportunità

Passare a velocità più alte

Router WiFi

Approfondendo le specifiche tecniche dei propri dispositivi potrebbe essere possibile trovare una serie di lettere che seguono la numerazione dello standard wireless “802.11”. Se trovate riportato “802.11a” allora si tratta dello standard più obsoleto, invece lo standard “802.11ac” è quello più recente e più veloce. La maggior parte dei router sono stati progettati per essere in grado di gestire qualsiasi tipo di standard, o gran parte di questi.

Se state utilizzando un laptop o uno smartphone fra i più recenti e il vostro router supporta lo standard 802.11ac, allora potete impostarlo in modo che si dedichi alla velocità più veloce possibile e che si dimentichi di provare ad ospitare kit più obsoleti. Se qualcosa però non dovesse funzionare, allora è meglio abbadonare questa soluzione.

Nascondere il proprio SSID

Come impostazione predefinita, il router trasmette fin troppo facilmente il proprio SSID (Service Set Identifier), permettendovi così di aggiungere nuovi dispositivi. Tuttavia molti modelli permettono di nascondere il SSID in modo da non essere visualizzati nelle scansioni delle reti limitrofe. Questo non influisce sulla password della connessione WiFi che è ancora necessaria se il SSID viene trasmesso o no.

Questo significa che ogni volta che vorrete collegare un nuovo dispositivo alla rete, dovrete digitare manualmente il SSID del router utilizzato, ma questo può anche volere dire che chi viene a farvi visita, che siano parenti o vicini di casa, potrebbero essere meno invogliati ad indovinare o chiedere ripetutamente la password di rete.

Aggiornare il firmware del router

Router WiFi

Aggiornare il firmware del router non è semplice come aggiornare il proprio dispositivo Apple o Android, ma comunque è alla vostra portata. Gli aggiornamenti rilasciati da produttori di router includono correzioni di bug e patch di sicurezza che spesso migliorano la compatibilità, allo stesso tempo, con i nuovi dispositivi e quelli standard.

Visitate la sezione di supporto del sito ufficiale di chi ha prodotto il router in vostro possesso e controllate se potete scaricare il firmware più aggiornato. In questa sezione dovreste anche trovare le istruzioni passo-passo per l’aggiornamento da effettuare. Normalmente l’aggiornamento si trova compresso in un file .zip che, una volta scaricato, si dovrà caricare nel software di gestione del router.