Come accedere a Kickass dall’Italia [Dicembre 2015]

Ti piacerebbe sapere come accedere a Kickass dall’Italia ma non sai assolutamente come fare? Noi abbiamo la soluzione.

Accedere a Kickass Torrent dall’Italia

Da quando le autorità nazionali hanno oscurato i server del noto servizio di trasmissione dati Kickass Torrent, gli utenti si sono ritrovati a dover fronteggiare la mancanza del loro punto di riferimento per i download dei contenuti dal web. In questa sede scopriremo come aggirare i blocchi imposti per il nostro Paese, con proxy o altri trucchi, in modo tale da poter sfruttare nuovamente il torrent tracker p2p più apprezzato dal popolo della rete.

accedere a Kickass dall’Italia GRATIS

Ben strutturato e suddiviso in categorie sulle quali è possibile apporre specifici filtri in base a dimensione, seed, peer e svariati altri parametri, Kickass Torrent è stato ed è tuttora il canale di comunicazione e ricerca preferito dai downloaders.

Il blocco degli accessi ha gettato nello sconforto migliaia di utenti. Ma non temete tutto questo sta per finire. Scopriremo oggi come riattivare l’accesso al portale. Accedere a Kickass dall’Italia è possibile e non richiede particolari conoscenze tecniche.

Cambio DNS

Il DNS (Domain Name Server) è il sistema che il nostro network utilizza per trasformare gli indirizzi IP in comuni indirizzi mnemonici. La scelta di lasciare il compito al nostro ISP nazionale di risolvere tali indirizzi porta ad un blocco esterno verso portali volutamente oscurati quali possono essere i canali p2p e le trasmissioni in streaming da altri Paesi.  A questo proposito è possibile agire manualmente sull’indicazione dei nuovi DNS da utilizzare per aggirare il blocco.

Prendendo in considerazione un sistema operativo come Windows 10 (la procedura potrebbe variare leggermente a seconda del sistema utilizzato) cambiate i vostri DNS seguendo tali indicazioni:

  • Selezionate Rete (icona sulla barra delle applicazioni) cliccandoci sopra col tasto sinistro del mouse.

accedere a Kickass dall'Italia

  • Dalla finestra in primo piano cliccate sull’unico collegamento presente denominato Impostazioni di rete

accedere a Kickass dall'Italia Dicembre 2015

  • A questo punto vi si presenterà il prospetto informativo del vostro network con una serie di collegamenti utili. Selezionate Modifica Opzioni Scheda per accedere alle vostre connessioni di rete.

accedere a Kickass dall'Italia 2015

  • Cliccate adesso col tasto destro del mouse sulla vostra connessione di rete (in questo caso Ethernet) e selezionate Proprietà.

accedere a Kickass dall'Italia 2015 GRATIS

Dalla nuova finestra rimanendo sul Tab Rete, scorrere l’elenco “La connessione utilizza gli elementi seguenti” fino a Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) e cliccare su proprietà.

accedere a Kickass dall'Italia GRATIS

  • Ci siamo. In basso troverete le voci relative ai DNS. Sarà qui che inseriremo i nuovi indirizzi che ci consentiranno di bypassare i blocchi per accedere a Kickass dall’Italia. Inseriamoli e diamo OK per confermare..

accedere a Kickass dall’Italia

Nell’immagine precedente gli indirizzi sono quelli di Google DNS. Possiamo comunque anche utilizzare quelli messi a disposizione da OpenDNS. Per completezza riassumiamo le indicazioni di entrambi qui di seguito:

Google DNS    

  • Server DNS Predefinito: 8.8.8.8
  • Server DNS Alternativo: 8.8.4.4

OpenDNS

  • Server DNS Predefinito: 208.67.222.222
  • Server DNS Alternativo: 208.67.220.220

In alternativa, esistono dei siti che offrono l’accesso diretto alle funzioni del torrent tracker che, comunque, subiscono continue chiusure. Riportiamo, comunque, un elenco aggiornato di quelli tutt’ora funzionanti:

Resta comunque facoltà degli amministratori o della autorità procedere alla chiusura forzata delle suddette piattaforme. Per nostro consiglio vi raccomandiamo di utilizzare il metodo DNS che, oltre a garantirvi l’accesso Kickass dall’Italia, permette di superare i blocchi per numerose altre piattaforme online di sharing-file e videostreaming-download. Non esitate a lasciare un commento nel caso in cui ravvisaste difficoltà o nuovi portali utili pe l’accesso.