Amazon Music Unlimited sbarca in Europa, tutta un’altra musica

Amazon Music Unlimited è stato intravisto a partire dal mese di Ottobre 2016 all’interno dei confini americani, dove ha potuto conoscere, sin dai suoi esordi, il meritato successo. Dopo essere passato per il Nuovo Continente, il servizio si porta ora entro i confini dell’europa abbracciando per primi i territori di Inghilterra, Germania ed Austria, le quali potranno contare, a partire da queste ore, sul supporto al nuovo servizio di streaming musicale made in Amazon, divenuto ben altro che un semplice portale per l’e-commerce sul piano internazionale.

Amazon Music Unlimited si propone, come intuito dalla righe precedenti, quale sistema di streaming musicale nei Paesi inizialmente previsti ed offre, al costo di €7.99 al mese, oppure 79€ all’anno, l’accesso ai servizi per gli utenti Amazon Prime, mentre per gli standard users si prevede un esborso mensile di €9,99. Ulteriori sconti, inoltre, sono stati riservati ai possessori di Amazon Echo.

Come ogni altro tipo di servizio in streaming, dai video alla musica, anche il colosso dell’e-commerce mondiale consente di beneficiare dei canonici 30 giorni di utilizzo gratuito che consentono di farsi un’idea precisa della qualità e delle funzioni offerte dal platform, finalmente anche in Europa.amazon music unlimited

Sebbene allo stato attuale i Paesi dell’Europa raggiunti dal nuovo servizio siano solo tre, la società prevede quasi certamente una sua futura espansione che inglobi anche i clienti italiani. La sfida proposta dal servizio, come si può facilmente evincere dalla natura stessa della piattaforma, è rivolta soprattutto a client del calibro di Spotify ed Apple Music, i quali sono riusciti a spopolare anche qui in Italia.

LEGGI ANCHE: Amazon Music Unlimited da oggi sfida Apple Music e Spotify

Amazon introdusse anzitempo, per chi se lo ricordi, il vecchio sistema Prime Music, dal quale si differenzia per il semplice fatto di offrire non soltanto milioni e milioni di brani aggiuntivi, ma anche un servizio completo che si realizza per mezzo delle numerose parthership discografiche volute con i gradi produttori della musica come Sony, Universal e Warner Music.

L’accesso al nuovo catalogo si realizza mediante la rinnovata applicazione dedicata Amazon Music che permette ora di accedere ai servizi Unlimited Music. L’app, ricordiamolo, è compatibile con Android, iOS, Amazon Fire device ed anche PC Desktop. Inoltre, è sempre possibile consentire il controllo della musica attraverso l’assistente vocale Amazon Alexa. Ti piacerebbe provare il servizio di streaming musicale qui in italia? Quale client service utilizzi per la tua musica online? Secondo te, qual’è il migliore?

LEGGI ANCHE: Arrivano gli Amazon Dash Button: le chiavette magiche per lo smart shopping di casa