Su Amazon ora si vendono anche le auto, un click e compri una 500

Amazon sta davvero reinventando il web ed il concetto di mercato di vendita online. Solo nell’ultimo mese si è potuto assistere al’introduzione degli Amazon Dash Button, ovvero sia dei semplici pulsanti che consentono di effettuare l’ordine one-click dei prodotti di uso quotidiano in esaurimento, Amazon Protect, una sorta di assicurazione estesa ai prodotti tecnologici acquistati online presso il rivenditore e, in ultimo ma non per ultimo, il nuovo sistema integrato di acquisto relativo alla sezione Auto FCA.

Proprio così, Amazon Auto sbarca sul web e, in collaborazione con Fiat-Chrysler introduce un nuovo modo di fare e-commerce online. L’accordo è davvero vantaggioso, sia per le rispettive aziende, sia per gli utenti finali che possono, secondo quanto dichiarato ottenere uno sconto variabile che porta ad un nuovo livello di convenienza per l’acquisto delle quattro ruote.

Fiat 500, 500L e Panda possono essere acquistate direttamente online a fronte di un acconto di €180 e con un vantaggio che presuppone una convenienza che va dal 20 al 33% rispetto ad un acquisto presso rivenditore fisico. Il Responsabile di FCA per il merchandising italiano, Gianluca Italia, ha detto:

 

Con Amazon puntiamo ad introdurre  un nuovo modo di vendita. Da oggi tra Fiat e cliente c’è soltanto un clic

In definitiva, una vera e propria rivoluzione che introdurrà una crescita di mercato sia per Amazon Italia, che al momento conta su una quota del 5% delle vendite con fattore di crescita del 20% su base annua, che per FCA che, attraverso la nuova finestra virtuale sul mercato, consentirà di aprire la strada a nuovi orizzonti di vendita. amazon fca

L’impegno voluto dal tacito accordo Amazon – Fiat permetterà, dunque, di favorire un’innovazione che, per il noto colosso dell’e-commerce mondiale, si somma al successo di questi ultimi anni che hanno visto il passaggio da sole sei categorie iniziali di prodotto nel 2010 ad oltre venti, cui si aggiunge ora anche l’automotive merchandising.

Ovviamente, e come esplicitato dai responsabili, il 33% si riferisce al modello base del prezzo praticato che, ad ogni modo, varia al variare del modello scelto. Maggiore, infatti, sarà la convenienza su Fiat 500L piuttosto che su Panda e 500 Standard.

Non si tratta quindi dei vantaggi cliente, in percentuale, rispetto al listino, e neanche di uno sconto totale rispetto al listino

Questo quanto riferito da una nota di FCA. Il sistema, per concludere, prevede la prenotazione dell’automobile online presso il portale di Amazon FCA ed il successivo ritiro in concessionaria. Che cosa ve ne pare di questa nuova proposta di e-commerce? Soddisfatti? Lasciateci pure le vostre impressioni.

LEGGI ANCHE: Arrivano gli Amazon Dash Button: le chiavette magiche per lo smart shopping di casa