Android 6.0, i widget delle funzioni rapide cambiano volto

Android 6.0 Marshmallow ha introdotto molte novità sia dal punto di vista pratico che visuale. In particolare su quest’ultimo punto, il nuovo sistema ha ancora molto da offrire. Anche questa volta l’androide caramelloso non si è smentito.

Android 6.0, nuovi image-widget per gli shortcut

Capita di rado di assistere  all’introduzione di una nuova miglioria a mesi di distanza dall’uscita di un nuovo sistema. Ma, evidentemente, non abbiamo ancora analizzato approfonditamente le intenzioni di Google per il nuovo Android M.

La novità, questa volta, sta più nella forma che nella sostanza. Un tweak notevole che migliora egregiamente l’ambiente Android per le funzioni shortcut rapide fornendo una nuova galleria di immagini che si sostituisce alla versione piatta ed univoca voluta inizialmente da BigG.Android 6.0-Marshmallow

Tal collegamenti, accessibili dal menu Impostazioni scorrendo verso il basso, sono icone 1X1 che ricoprono una specifica sotto-funzione del menu principale dei setting del device. Cosicché potremo scegliere tra funzioni quali, l’indicatore della batteria, il WiFi, la modalità Non disturbare e molto altro ancora.

Nelle versioni di Lollipop questi widget sono identificati da un ingranaggio sempre uguale per tutti che raffigura la medesima immagine. Decisamente troppo piatta per i nostri gusti. Con Android 6.0 M invece, avremo un’immagine specifica per ogni funzione. Cosa che aumenta notevolmente la chiave di lettura delle già sopra citate funzioni di sistema.

Ecco quindi come appariranno le icone delle consuete funzioni rivisitate, ora, graficamente:

Android 6.0

Una soluzione davvero comoda che evita l’onere di procedere continuamente alla ricerca di una delle funzioni di menu appena viste all’interno delle Impostazioni. Un notevole risparmio di tempo sia per quanto riguarda l’accessibilità che la situazione visiva rapida del contenuto associato.

Se hai trovato utile il mio articolo condividilo sui social network e non dimenticare di renderci testimoni della tua esperienza nei confronti del nuovo sistema. Fonte: AndroidPolice