Android 6.0 Marshmallow, ecco quali smartphone Motorola riceveranno l’aggiornamento

Nelle ultime ore, dopo alcune indiscrezioni emerse nella giornata di ieri, Motorola ha comunicato in via ufficiale quali saranno gli smartphone che riceveranno l’atteso aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow, la nuova versione del sistema operativo mobile di Google che promette di garantire un netto miglioramento, sotto numerosi punti di vista, rispetto al mezzo passo falso compiuto dall’azienda americana con Android Lollipop che, oltre ad un aggiornamento stilistico dell’OS, ha portato alla luce anche diverse problematiche tecniche a cui Marshmallow punta ad offrire una soluzione. Motorola-Moto-X-Style

Tra i device Motorola che saranno aggiornati ad Android 6.0 Marshmallow troviamo i nuovi Moto X Style, Moto X Play e Moto X Pure a cui si affianca anche il Moto X 2014. In lista ci sono anche il nuovo Moto G 2015 oltre al Moto G 2014 (in versione 3G e 4G), il DROID Turbo, il Moto MAXX (2014) ed il Moto Turbo (2014). Non manca, naturalmente, il Motorola Nexus 6, il phablet realizzato da Motorola in collaborazione con Google lo scorso anno che ha recentemente lasciato spazio, nella gamma Nexus, ai nuovi 6P e 5X realizzati rispettivamente da Huawei ed LG, nuovi partner scelti da Google per rilanciare il brand Nexus dopo le scarse vendite del Nexus 6.

Tra le assenze, oltre al già annunciato Moto G 2013, lo smartphone simbolo del rilancio di Motorola in Europa, desta particolare sorpresa il Motorola Moto E 2015, ovvero la seconda generazione del Moto E, l’entry level di casa Motorola, che è stato presentato sul mercato internazionale nel febbraio del 2015 con il sistema operativo Android 5.0 Lollipop. Il Moto E 2015, in versione 4G, presenta un hardware piuttosto recente con il SoC Qualcomm Snapdragon 410 affiancato da 1 GB di memoria RAM. E’ bene sottolineare che, almeno per il momento, Motorola ha sottolineato come questa lista rappresenti soltanto un elenco preliminare soggetto a possibili variazioni. Desta comunque particolare stupore l’assenza del Moto E 2015, un device come detto decisamente recente e dotato di un hardware perfettamente in grado di reggere l’upgrade software al nuovo sistema operativo Android 6.0 Marshmallow. Per quanto riguarda  le novità incluse nell’aggiornamento a Marshmallow, Motorola ha confermato che saranno eliminate le funzioni Moto Assist e Motorola Migrate, sostituita dal backup nativo di Marshmallow. In aggiunta a ciò sarà rimossa anche l’estensione Chrome di Migrate. Ulteriori dettagli in merito agli aggiornamenti in arrivo per gli smartphone Motorola arriveranno, senza alcun dubbio, nel corso dei prossimi giorni o, al massimo, nel corso delle prossime settimane. Come sempre, i device Motorola dovrebbero essere i primi smartphone Android, oltre ai Nexus, a ricevere il nuovo aggiornamento a Marshmallow.

  • Msriupol

    Me lo auguro il più presto possibile LOLLIPOP a fatto disastri si moto x 2014 è terribile android non piace più come una volta troppo stress con i bug gli aggiornamenti devo essere veloci e per tutti non è possibile avere telefoni che costano in questo stato