Android 6.0 Marshmallow in arrivo su Motorola Moto X 2014 nei prossimi giorni

Nonostante alcuni ritardi nel programma d’aggiornamento ad Android Lollipop, Motorola si è sempre contraddistinta come l’unica azienda in grado di garantire update puntuali e rapidi per i suoi device che riescono quasi a tenere il passo dei device Nexus in termini di aggiornamenti. A dimostrazione di ciò, nel corso dei prossimi giorni, il Motorola Moto X 2014, che ha debuttato lo scorso anno sul mercato con Android KitKat, potrebbe ricevere già nel corso dei prossimi giorni l’atteso update al nuovo Android 6.0 Marshmallow, la nuova versione del sistema operativo mobile di Google presentata appena pochi giorni in parallelo al debutto dei nuovi Nexus 5X e Nexus 6P.

A confermare l’indiscrezione è la WiFi Alliance che ha già certificato l’arrivo del nuovo sistema operativo sul Motorola Moto X 2014, un dato che rappresenta un passaggio fondamentale per l’effettivo rilascio dell’aggiornamento. Il device di Motorola potrebbe, quindi, riuscire a battere sul tempo anche alcuni device della gamma Nexus per quanto riguarda la ricezione dell’aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow. L’interfaccia utente quasi stock dei Motorola rappresenta, anche in questo caso, un vero e proprio plus per gli utenti che, scegliendo Motorola, possono sfruttare aggiornamenti costanti e decisamente rapidi.

Ricordiamo che il Motorola Moto X 2014 può contare su di un comparto tecnico di sicuro interesse con un display AMOLED da 5.2 pollici di diagonale con risoluzione FullHD e SoC Qualcomm Snapdragon 801 affiancato da 3 GB di memoria RAM. Subito dopo il Motorola Moto X 2014, dovrebbero ricevere l’aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow anche i nuovi Moto X presentati quest’anno, ovvero il Moto X Style e Play, ed i device che compongono la gamma Motorola Moto G e Motorola Moto E. In ogni caso, maggiori dettagli in merito al programma di aggiornamento a Marshmallow degli smartphone di casa Motorola emergeranno, senza alcun dubbio, nel corso dei prossimi giorni. Continuate a seguirci per saperne di più.