Android 7.1 Nougat: tante novità, ma non per i Nexus

Android 7.1 Nougat è un sistema operativo relativamente giovane, ma che stiamo dicendo? Giovanissimo. Presentato, infatti, in concomitanza all’evento di apertura per i nuovi Google Pixel e Google Pixel XL, il nuovo Operating System di Mountain View porta con se alcune interessanti novità di rilievo che acquisteranno particolare rilevanza in accoppiata ai nuovi device, estromettendo per certi versi i vecchi Nexus, ora funzionalmente limitati rispetto ai precedenti.

Gli ultimi smartphone Made by Google, di fatto, introdurranno sì un aggiornamento di minor entità rispetto ad un vero e proprio firmware di tipo cumulative update ma, per contro, potranno contare su alcune esclusive che non vedremo per i Nexus sul piano delle nuove funzioni Android N.

A confermare questa ipotesi, ci ha pensato il nuovo changelog ufficiale ottenuto per mano del sito estero di Android Police, qui tradotto in lingua italiana. google-pixel

Android 7.1 Nougat: novità rivolte ai Google Pixel

  • Pixel Launcher, swipe verso l’alto per la lista delle applicazioni, nuova casella di ricerca, widget orario e meteo sulla Home
  • Google Assistant
  • Backup foto e video illimitato su Google Foto
  • Smart Storage, se lo spazio d’archiviazione sta per esaurirsi vengono rimosse foto e video cronologicamente meno recenti dal telefono, mantenendo ovviamente quelli salvati in cloud
  • Supporto via telefono o chat 24/24h 7/7, funzionalità di share dello schermo
  • Sincronizzazione setup via cavo da Android o iPhone
  • Pixel Camera
    • Stabilizzazione EIS 2.0
    • Feature Pro
      • Preset per il bilanciamento del bianco
      • Esposizione
      • Blocco AE/AF
      • Griglia nell’inquadratura
    • Modalità HDR+ accelerata via hardware (via coprocessore Qualcomm Hexagon)
    • Smartburst
  • Sensor Hub
  • Novità estetiche
    • Icone della barra di navigazione solide legate all’Assistente
    • Colore di risalto in base al tema su SysUI
    • Selettore degli sfondi con nuovi sfondi e suoni
    • Nuovo look and feel per il setup
    • Icona calendario dinamica

Android 7.1 Nougat: novità per tutti i device compatibili

  • Night Light
  • Miglioramenti touch e display
  • Gesture con sensore di impronte
  • Aggiornamenti A/B semplificati
  • Modalità Daydream VR View
  • Feature esclusive per gli sviluppatori
    • API e gestore per le shortcut di app
    • Supporto alle circle icon
    • Gesture via sensore di impronte per aprire e chiudere le notifiche
    • Gestore di storage manuale per applicazioni
    • Pianificazione thread VR migliorata
    • Metadati per gli sfondi migliorati
    • Supporto per chiamate multi-endpoint
    • Supporto per vari richieste MNO
  • Gestore di storage manuale, identifica applicazioni, file e app che utilizzano lo spazio di archiviazione

google nexus 6pOvviamente, come previsione del precedente elenco di cambiamenti introdotti, risulta chiaro che le intenzioni di Google siano rivolte in maniera molto esplicita a soddisfare una serie di richieste software e di ottimizzazione a senso unico per i loro terminali. Per alcune, ma non per tutte, è possibile procedere tramite vie traverse ricorrendo ad installazioni di terze parti via APK come nel caso dell’ultimo Pixel Launcher, che potete installare seguendo la nostra guida al link precedente.

Alla luce di quanto rivelato dal nuovo changelog Android 7.1 N,che cosa ne pensi delle ultime ottimizzazioni introdotte?