Android 7 Nougat: ecco le novità della Developer Preview 5

La release finale di Android 7.0 Nougat è oramai imminente, tuttavia da poche ore Google ha rilasciato la Developer Preview 5, l’ultima secondo il programma prima della versione finale di Settembre. I dispositivi supportati come per le altre 4 versioni in anteprima sono: il Nexus 5X, Nexus 6, 6P, Nexus 9 versione LTE, NExus Player ed il Pixel C.

Tante novità…

Grazie alla segnalazione dei colleghi di TecnoAndroid, è possibile scaricare manualmente dal sito ufficiale i file da installare manualmente. In alternativa per chi faccia parte del programma Android Beta, riceverà semplicemente la notifica dell’aggiornamento Over-The-Air (OTA) sullo smartphone. Iniziamo quindi riportando il changelog ufficiale pubblicato da Google:

  • La Developer Preview 5 include le immagini di sistema definitive per i dispositivi supportati e gli emulatori Android
  • Le immagini contengono le API di livello 24 per la piattaforma finale di Android Nougat
  • Quando la fase di testing sarà finita potranno essere pubblicate app sul Play Store che usano le API livello 24 sui canali Alpha, Beta e pubblici

Oltre a questa serie di cambiamenti e miglioramenti “sotto al cofano“, ci sono state diverse novità anche più evidenti, come la risoluzione del bug che affliggeva Whatsapp quando si tentava di inserire una determinata emoji e, se questa fosse stata disponibile in altre colorazioni, ci mostrava ripetutamente la selezione, creando fastidio durante la digitazione.

Android 7.0 Nougat Novità

Andando ora nel menu delle Impostazioni è possible conoscere in che modo avete installate determinate applicazione, se dal Google Play Store oppure mediante apk. Per farlo basta andare in Impostazioni >> App >> Store >> Dettagli sull’app. Per quanto ora possa sembrare un cambiamento irrilevante, Android 7.0 Nougat potrebbe in futuro integrare un sistema per bloccare il fenomeno degli apk modificati o di programmi scaricati gratuitamente dall’Internet. Il boot inoltre sembra davvero rapido e lo smartphone reattivo fin da subito.

… ma anche difetti…

Non solo bugfixing e migliorie, ma anche qualche piccolo scricchiolio per Android Nougat che con questa Developer Preview 5 su Nexus 5X disabilita l’attivazione del microfono per richiamare mediante i comandi vocali Google Now. Con tutta probabilità sarà uno dei primi bug che gli sviluppatori di Google risolveranno, essendo una feature molto pubblicizzata e ben funzionante, che non avrebbe motivo di essere disabilitata.

LEGGI ANCHE: Android Nougat, ecco le novità

In generale comunque si denuncia una fluidità peggiore rispetto alla DP4 ed una errata gestione della batteria e del multitasking con eccessivi ricaricamenti degli applicativi, nonostante il grande quantitativo di RAM.

… ed un curioso easter egg

 

Chiudiamo infine questa disamina con un easter egg che ci è capitato di trovare: verosimilmente a quanto fatto da Niantic e Nintendo con Pokemon GO, in Android 7.0 Nougat si potranno catturare tanti….. gattini. Per iniziare il metagioco basta andare in Impostazioni>>Info sul Dispositivo>> Versione di Android e tappare sulla grande N fino alla comparsa dell’icona di un felino. Non vi rimane adesso che aprire la tendina delle notifiche e cliccare sul tasto Modifica e troverete una nuova inedita icona a forma di gatto. Aprendolo dai toggle rapidi potrete scegliere tra 4 possibili esche per i vostri gatti e per catturarne di altri. Solamente dopo averne catturato vi apparirà nelle notifiche e potrete anche modificargli in nome….. come se fosse un Pokemon insomma.

 

LEGGI ANCHE: Galaxy Note 7 vs Galaxy S7: Android Nougat farà la differenza ad agosto?

Pare proprio che gli ingegneri di Google abbiano apprezzato il gioco di Nintendo e abbiano trovato anche il tempo di inserire questo easter egg, ma rimangono comunque delle criticità e dei bug che andranno risolti auspicabilmente prima della release finale di Android 7.0 Nougat a Settembre.