Android Auto ed Apple Carplay su tutte le vetture Ford 2017

Android Auto ed Apple Carplay saranno le piattaforme standard previste per le nuove vetture a marchio Ford del 2017, così come già annunciato al passato CES di Las Vegas che ha visto la presenza del nuovo sistema intelligente on-board Sync 3. Davvero un’ottima notizia per tutti i possessori di vetture equipaggiate con infotainment Sync 3. Scopriamo di più in proposito, esaminando quanto appreso dalle pagine della testata online di DigitalTrends.

Ford 2017: Android Auto e Apple Carplay su tutte le nuove vetture

Ford amplia il parco prodotti destinati al settore automobilistico basati sulla piattaforma di gestione Sync 3 e, con questo, anche la disponibilità del sistema di gestione integrato dovuto all’intelligenza introdotta dalle piattaforma Android Auto ed Apple Carplay. Parecchi modelli del 2017 arrivano con già in coordinato il nuovo sistema, tra cui Ford Fusion, Explorer e Mustang.Ford Android Auto

Ford, ad ogni modo, sta provvedendo a riempire i vuoti andando ad espandere il parco prodotti compatibili alle automobili previste dalla casa costruttrice nel comparto dei veicoli leggeri. Nonostante ciò, una sua implementazione sarà prevista anche a bordo del camion pesane siglato Super Duty 2017, che entrerà a far parte a pieno titolo dei veicoli con a bordo il nuovo sistema Sync 3.

Sync 3 ha debuttato su una ristretta cerchia di modelli 2016 in sostituzione al sistema di sincronizzazione MyFord Touch, poco amato ed acclamato dal pubblico. Miglioramenti come un touchscreen più reattivo e menu semplificati, oltre che comandi vocali, portano Ford su un livello ben più alto del settore dell’informazione alla guida.

Apple CarPlay e Android Auto dovrebbero così rendere Sync 3 più competitivo rispetto ai sistemi di altri costruttori di automobili, molte delle quali già offrono simili caratteristiche. Entrambi i sistemi consentono agli utenti di accedere ai loro smartphone utilizzando i comandi integrati a bordo della vettura prevista. Android Auto

Essi aggiungono un ulteriore layer di funzioni provenienti da Apple o da Android OS che consentono di ottenere di certo un  maggior numero di caratteristiche specifiche di sistema sulle informazioni della vettura tramite interfaccia, nonché il controllo vocale Siri per gli utenti Apple oltre che Apple Mappe o Google Maps Android. Gli utenti con smartphone compatibili devono, ovviamente, scaricare un’app specifica prevista per interfacciarsi con il sistema di infotainment di una delle vetture compatibili. Ford si dice inoltre disposta ad aderire pienamente ad un sistema che consenta un periodico aggiornamento software con sistema over-the-air.Apple Carplay

Oltre ad Apple e Android Auto, Ford continua ad offrire la propria suite aplpicativa chiamata Sync AppLink, di certo già nota al pubblico del brand americano. Per chi ne fosse estraneo, sappia che esso comprende già applicazioni come Spotify, Pandora e AccuWeather, anche Ford vuole invogliare gli sviluppatori ad ampliare il sistema dal punto di vista delle nuove funzioni. Di recente ha lanciato, inoltre, un emulatore gratuito che permette di simulare il sistema on-board di sincronizzazione (Sync 3), il quale può essere eseguito attraverso un’app utilizzando il proprio computer.

LEGGI ANCHE: Samsung avvia il suo business nel settore auto elettriche in Cina.