Android M vs iOS 9 le prime differenze in immagini

Una serie di immagini mostrano le differenze tra l’interfaccia di Android M e Apple iOS 9, entrambi in fase beta quindi non ancora completi.

I due nuovi sistemi operativi mobili più attesi per il 2015, ovvero Android M di Google e iOS 9 di Apple, come sappiamo sono stati ufficialmente annunciati dalle due società ma non sono ancora disponibili per l’utente comune; Android M è infatti ancora in fase Preview (e lo sarà ancora per altri 2 mesi circa) mentre iOS 9 è in Beta 1 disponibile solo per sviluppatori, e solo dal prossimo mese ci sarà una beta pubblica ed entro l’autunno uscirà la versione finale.

Pur essendo due software ancora “incompleti” possiamo già fare un confronto preliminare su come vengono gestite le due interfacce in una serie di immagini; a sinistra troverete sempre iOS 9, mentre a destra Android M.

Android M VS iOS 9 le prime immagini a confronto

1. Lockscreen, Homescreen e pannello delle notifiche

Si nota subito che iOS 9 ha cambiato stile di font nell’interfaccia passando da San Francisco ad Helvetica Neue, mentre Android M è rimasto fedele al font Roboto; nel Lockscreen di Android M non troveremo più un tasto rapido per il dialer telefonico sostituito dal tasto di ricerca vocale, mentre su iOS 9 si potranno avere i suggerimenti di Siri.

Il pannello delle notifiche e la homescreen non cambiano rispetto alle precedenti versioni software e quindi continuano a contraddistinguersi con le classiche differenze tra iOS e Android.

2. Siri Vs Google Now

Search---Siri-vs-Google-Now

Gli assistenti vocali sono state le vere piccole rivoluzioni software negli smartphone degli ultimi anni; tra Google Now e Siri ovviamente c’è una forte concorrenza ed utilizzano un interfaccia differenze.

Google Now con Android M sembra che sarà decisamente migliorato con la futura funzione “On Tap”, mentre sappiamo già che Siri su iOS 9 diventerà un assistente vocale contestuale, arrivando a suggerire o aiutare l’utente senza una specifica richiesta.

3. Multistaking e gestione applicazioni aperte

App-recenti-Android-M-vs-iOS9

iOS 9 proporrà la nuova gestione split-screen sugli iPad (ovvero la possibilità di gestire due applicazioni alla volta), mentre su Android questa funziona è già presente da tempo grazie alle personalizzazioni di grandi produttori come Samsun e LG, ma su Android M diventerà uno standard.

La gestione delle applicazioni aperte su iOS 9 invece riprende quella già vista su Android Lollipop con una schede in 3D che scorrono con tutte le applicazioni.

4. Menù delle impostazioni

Sia Android M che iOS 9 migliorano e ottimizzano ulteriormente il menù delle impostazioni; il primo con una nuova gerarchia, titles personalizzabili, una nuova interfaccia in stile dark e la nuova possibilità di gestione ram; iOS 9 introduce il nuovo menù per il risparmio energetico della batteria, una migliore gestione delle notifiche e altre ottimizzazioni qua e la.

5. Applicazione della Camera

Camera

L’applicazione Camera di Android M attualmente non ha subito ancora modifiche, mentre quella di iOS 9 dei piccolo cambiamenti come ad esempio suggerimenti automatici dell’interfaccia che ricordano ad esempio che l’HDR o il flash è stato disattivato.