Android Nougat: 3 motivi per cui è un must per il Multitasking

Android Nougat, ultima versione del celebre sistema operativo, racchiude la consueta serie di nuove funzionalità, ma nessuna di queste è così appariscente come le sue capacità multitasking che appare come molto rinnovata rispetto al passato, questo in particolare grazie alla nuova visualizzazione side-by-side che consente di utilizzare due applicazioni in una sola volta. Android Nougat aggiunge anche un paio di altre nuove funzionalità multitasking essenziali: la possibilità di passare rapidamente tra l’applicazione corrente e l’ultima app che si sta utilizzando e anche un metodo one-tap per la chiusura di tutte le finestre multitasking in una sola volta.

Fino all’arrivo di Android Nougat, che lentamente  sta entrando nel settore con i nuovi telefoni Nexus e altri dispositivi Android che usciranno prossimamente, il multitasking su un telefono Android o tablet è stato un affare non particolarmente ricco di soddisfazioni.Certo, si potrebbe passare rapidamente tra le applicazioni toccando il pulsante multitasking, e alcune applicazioni specifiche, come Google Docs per Android, hanno offerto alcune funzionalità limitate con finestre side-by-side. Una volta installato Nougat sul dispositivo Android, però, avrete finalmente alcuni elementi importanti del multitasking, con la maggior parte delle applicazioni Android in grado di correre fianco a fianco sullo stesso schermo.

L’avvio di “multi-finestre” su Android Nougat è semplice, basta aprire un’applicazione, quindi toccare e tenere premuto il pulsante multitasking. Una nuova finestra si aprirà nella parte inferiore dello schermo, che mostra tutte le altre finestre delle applicazioni che avete aperto; sceglierne una, e questa si metterà a espandersi a riempire la seconda finestra. È possibile trascinare il divisore finestra avanti e indietro per espandere o ridurre le due finestre, e si può anche trasformare il vostro dispositivo mettendolo in orizzontale per organizzare le applicazioni in lunghezza piuttosto che verso il basso.

Per scegliere una nuova applicazione per la seconda finestra, occorre toccare il pulsante multitasking che ora presenta una nuova icona, quindi scegliere una app dalla vista multitasking. La maggior parte delle applicazioni Android native di Google funziona molto bene con il multitasking di Android Nougat, anche se alcune applicazioni di terze parti (come Facebook e Twitter), vi daranno un avvertimento del tipo: “Questa App potrebbe non funzionare con lo split-screen.

Ancora altre applicazioni (come Instagram e Reddit) non lavoreranno fianco a fianco a tutti, o almeno non fino a quando i loro sviluppatori  non decideranno di aggiungere il supporto multi-finestra. Quando si è pronti per tornare alla visualizzazione normale, basta toccare e tenere premuto il pulsante multitasking per l’ultima volta, o trascinare la finestra divisorio tutta la strada da una parte o dall’altra.

Leggi anche: Facebook Messenger ora supporta i pagamenti, grande novità per gli utenti

Google Android nougat

Il passaggio da un’applicazione all’altra avviene molto velocemente quando si utilizza vista multitasking di Android per effettuare il passaggio. Toccando il pulsante multitasking è abbastanza facile, ma è quasi sempre necessario fare una pausa per assicurarsi che si sta prendendo la finestra di applicazione giusta.

Ecco dove nuova funzione “switch rapida” di Android Nougat viene in aiuto. Basta toccare due volte il tasto multitasking per passare istantaneamente l’ultima applicazione che si sta utilizzando, quindi fare doppio  clic, toccare nuovamente il pulsante per tornare alla prima applicazione.

Android fa un buon lavoro nel gestire la memoria e le risorse del vostro portatile, il che significa non c’è generalmente alcun bisogno di chiudere una finestra di applicazione a meno che non si desidera riavviare un’applicazione, o perché si è solo ansiosi di vedere troppe applicazioni aperte al contemporaneamente.

Leggi anche: Google Nexus Launcher addio, benvenuto Pixel Launcher [Download]

android nougat
android nougat

Eppure, qualcuno al quartier generale di Google deve condividere il bisogno ossessivo-compulsivo di alcuni di noi per mantenere lo schermo in multitasking, ed infatti Android Nougat vanta un modo semplice e con un tocco permette di chiudere tutte le finestre delle applicazioni aperte contemporaneamente. Basta toccare il pulsante multitasking, quindi scorrere fino alla parte superiore delle diverse finestre di applicazioni aperte. Arroccato in un angolo dello schermo, vedrete un tasto Clear All.

Leggi anche: Twitter sta offrendo agli influencers un nuovo modo di fare soldi