Android Nougat: ecco gli smartphone Samsung che riceveranno l’update

T-Mobile, vettore di telefonia mobile statunitense, ha rilasciato un elenco completo di tutti quei dispositivi che si apprestano a ricevere il tanto atteso aggiornamento ad Android Nougat, la settima revisione principale del sistema operativo concepito da Google per i sistemi mobile ed attualmente in fase di distribuzione tramite il circuito Over-the-Air a bordo dei propri Nexus, i quali completeranno il processo di aggiornamento nel corso delle prossime settimane.

Dall’altra parte abbiamo anche Samsung ed i suoi device di ultima generazione che si apprestano a ricevere l’atteso firmware update che porta con se migliorie interessanti tanto dal punto di vista grafico-visuale che delle funzionalità. Sinora, l’operatore, non si era pronunciato in merito ai modelli compatibili con il firmware e, nonostante questo, non si ha ancora una data certa per il previsto rilascio. Ad ogni modo abbiamo il primo elenco dei dispositivi aggiornabili ad Android 7.0 Nougat.

Android Nougat: smartphone Samsung che riceveranno l’updateandroid nougat

Gli utenti appartenenti al circuito statunitense dell’operatore T-Mobile Communications stanno in queste ore ricevendo una notifica che li avvisa della futura attivazione del processo di aggiornamento al nuovo sistema operativo Android 7 Nougat, appena approdato sui Nexus. Benché non ne venga indicata espressamente una data di distribuzione certa, siamo ora in possesso di nuovi dati interessanti in merito alla lista di dispositivi compatibili.

Le ipotesi fatte conducono ad un’attesa approssimativa di circa un paio di mesi. Questo il tempo di attesa per il rilascio del firmware sul circuito Samsung OTA. I dispositivi coinvolti sono:

  • Samsung Galaxy S6
  • Samsung Galaxy bordo S6
  • Samsung Galaxy S6 bordo +
  • Samsung Galaxy S7
  • Samsung Galaxy bordo S7
  • Samsung Galaxy Note 5
  • Samsung Galaxy Note 7

LEGGI ANCHE: Android Nougat, quali smartphone dovrebbero riceverlo.

Tutti quei device, quindi, di ultima generazione. Rimarremo in attesa di ulteriori approfondimenti anche per il mercato dei prodotti europei.