Android Nougat VS iOS 10: ecco chi è il più stabile

Android Nougat VS iOS 10, qual è il sistema operativo più stabile? Di seguito vi proponiamo un test del portale specializzato Apteligent, che fornisce una prima risposta indicativa sui due sistemi operativi da poco lanciati

La sfida tra i due sistemi operativi maggiormente in circolazione, Android di Google e iOS di Apple, è ormai agguerrita da tempo. Il primo è attualmente il più diffuso, complice il fatto che sono tante le case di produzione che installano questo sistema operativo sui propri dispositivi. In testa Samsung. L’altro è ovviamente reso famoso per essere il sistema operativo della serie iPhone, giunta come noto alla numero 7. Entrambi i sistemi operativi hanno rilasciato le loro ultime versioni in queste settimane. Android sfoggia la sua settima versione, Nougat, mentre Apple il suo iOS 10. La domanda che sorge spontanea tra il pubblico e la critica è ovviamente questa: chi vince la sfida tra Android Nougat VS iOS 10? Il portale specializzato Apteligent ha cercato di dare una risposta a questa domanda, confrontando Android Nougat VS iOS 10 dal punto di vista della stabilità e dei crash rate. Vediamo chi vince.

Android Nougat VS iOS 10: chi patisce di più i crash rate

Dal confronto Android Nougat VS iOS 10 si evince come il primo soffra di network-crash, i quali sono crash legati alla comunicazione tra le app e il servizio cloud. Android 7.0 Nougat ne soffre più del doppio rispetto a iOS 10, ossia 2.5 volte di più. Va anche peggio per quanto concerne i crash rate generici, dato che Nougat ha fatto registrare un rate del 6,4%, mentre iOS del 4.1%. Anzi, Nougat appare anche meno stabile rispetto alla sua versione precedente, 6.0 Marshmallow, Il quale, sempre secondo Apteligent, era addirittura il più stabile OS in circolazione. Ciò significa addirittura un passo indietro per Google.

Android Nougat VS iOS 10, chi vince

Android Nougat VS iOS 10, confronto ancora prematuro

Occorre comunque dire che un confronto Android Nougat VS iOS 10 è allo stato attuale ancora prematuro. Di fatti, il primo è installato solo sullo 0,2% dei terminali Android in circolazione. Dunque, il suo utilizzo è ancora ridotto ai minimi termini per una risposta più esaustiva. Inoltre, essendo allo stato iniziale, ha tutto il tempo per stabilizzarsi.

Leggi anche: Android Nougat: ecco gli smartphone Samsung che riceveranno l’update

Dunque, per un confronto definitivo tra i due sistemi operativi occorre raggiungere una maggiore stabilità delle app e della loro interazione col cloud; oltre al fatto che devono essere fixati i problemi che affliggono il codice dell’OS di Google. Ne riparliamo tra qualche mese.