, ,

Android Wear 2.0 arriva a febbraio

Il nuovo sistema operativo per smartwatch Android è quasi pronto. Dopo una lunga fase di rumor e indiscrezioni, un comunicato di Google agli sviluppatori svelerebbe ufficiosamente l’arrivo a febbraio di Android Wear 2.0.

Smartwatch Android, una nuova rinascita con la nuova piattaforma Android Wear 2.0?

Inizialmente infatti Google annuncio la seconda edizione del suo sistema operativo per smartwatch Android al Google I/O 2016, con un possibile arrivo sul mercato già entro la fine dell’anno. Così però non è stato, soprattutto per la volontà da parte del gruppo di Mountain View di realizzare un software il più solido e completo possibile.

Ora finalmente, dopo un generico inizio 2017, biG ha fatto sapere che il nuovo Android Wear 2.0 arriverà a febbraio. Non si tratta di un annuncio ufficiale ma di una comunicazione di Google agli sviluppatori che hanno realizzato delle applicazioni per Android Wear di mettersi all’opera per l’aggiornamento alla nuova piattaforma, che sarà disponibile nel mese di febbraio.

Android Wear 2.0 arriva a febbraio

Ma quali saranno gli orologi intelligente supportati dalla nuova piattaforma? Purtroppo solo i modelli più recenti potranno godere dell’upgrade, come LG Watch Urbane 2nd Edition LTE, Moto 360 del 2015, Huawei Watch o Asus ZenWatch 3. Di seguito, ecco la lista completa degli smartwatch che saranno compatibili con Android Wear 2.0

Huawei Watch
Huawei Watch for ladies
Moto 360 (2015)
Moto 360 Sport
LG Watch Urbane 2nd Edition LTE
LG Watch Urbane
LG G Watch R
Polar M600
Casio Smart Outdoor Watch
Nixon Mission
Tag Heuer Connected
Asus ZenWatch 2
Asus ZenWatch 3
Fossil Q Wander
Fossil Q Marshal
Fossil Q Founder
Michael Kors Access Bradshaw Smartwatch
Michael Kors Access Dylan Smartwatch

LEGGI ANCHE
Google: ecco quali smartwatch riceveranno Android Wear 2.0
Google: in arrivo due nuovi smartwatch Android Wear 2.0

Difficile sapere quale sarà il futuro degli smartwatch Android dopo un periodo non molto brillante. Con Android Wear 2.0 è probabile che Google e tutti i produttori di orologi intelligenti vogliano dare uno slancio ad un device in crisi, tenuto “a galla” dal solo Apple Watch (e Apple Watch 2 Series) che da solo raggiunge circa metà quota di mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…