Apple avvia un programma di sostituzione dell’HDD 3 TB di alcuni iMac di passata generazione

Per alcuni utenti possessori di un iMac 27 con HDD da 3 TB di passata generazione, Apple ha avviato un programma per la sostituzione dell'HDD

Ciò che contraddistingue Apple dal resto della concorrenza non è solamente il livello della qualità dei prodotti che, tra l’altro, è stato ampiamente raggiunto dalla concorrenza ma soprattutto il livello di assistenza post vendita. La qualità del servizio offerta da Apple è senza dubbio almeno una spanna sopra a tutti gli altri produttori (forse solo Amazon può tenere testa ad Apple). Alcune delle possibilità offerte dal servizio di assistenza Apple sono la possibilità di restituire un determinato acquisto entro 14 giorni dall’arrivo a casa nostra oppure contattare degli esperti che ci aiutano a sistemare gli eventuali problemi presenti nel nostro device iOS o nel nostro Mac.

L’ultimo servizio accessorio messo a disposizione da Apple riguarda l’avvio di un programma di sostituzione gratuito dell’HDD da 3 TB per gli iMac venduti fra il Dicembre 2012 e Settembre 2013. Come sicuramente saprete, gli hard disk meccanici, alla lunga, perdono inevitabilmente la propria integrità e si rischia quindi di perdere tutti i nostri dati. Per questo motivo Apple, prima di procedere con la sostituzione gratuita, consiglia di effettuare un backup completo, visto tra l’altro che bisognerà anche re-installare il sistema operativo.

Dalla pagina di supporto Apple apprendiamo che:

[pull_quote_center]

Apple ha stabilito che, in determinate condizioni, un esiguo numero di dischi rigidi da 3 TB, utilizzati su sistemi iMac da 27 pollici, potrebbe smettere di funzionare. Tali computer sono stati venduti nel periodo tra dicembre 2012 e settembre 2013. Apple o un AASP sostituirà gratuitamente i dischi rigidi interessati.

Apple sta informando del programma i proprietari degli iMac interessati che hanno fornito un indirizzo email valido al momento della registrazione del prodotto. Se Apple non ti ha contattato, ma ritieni di essere in possesso di un disco rigido da 3 TB, puoi inserire il numero di serie di seguito per stabilire se fa parte di questo programma.

[/pull_quote_center]

Per maggiori informazioni su come re-installare sul sistema operativo una volta ricevuto l’hard disk nuovo, vi consigliamo di visitare la pagina di supporto dedicata sul sito Apple.

Ovviamente, il programma di sostituzione prevede che il cambio dell’HDD meccanico avverrà con un altro HDD meccanico della stessa capienza e non con un più moderno SSD. Nel caso in cui foste interessati da questo servizio, vi invitiamo a condividere con noi la vostra esperienza durante tutto l’arco del periodo della sostituzione.

Prima di lasciarvi, ci teniamo a sottolineare che il programma di sostituzione in questione copre i modelli di iMac interessati fino al 19 dicembre 2015 o per tre anni dalla data di vendita originale, a seconda della garanzia che offre il periodo di copertura più lungo.

  • Stefal639

    “restituire un determinato acquisto entro 14 giorni dall’arrivo a casa”
    beh quello non è prerogativa della Apple, è un servizio obbligatorio che deve fornire qualsiasi commerciante che vende online. Si chiama diritto di recesso (o reso) ed è ormai obbligatorio da anni… L’anno scorso la AGCM (antitrust) , ha ulteriormente fatto cambiare la legge per meglio tutelare il consumatore (ma soprattutto per adeguarsi agli standard europei).