, ,

Apple cerca ingegneri per realizzare le nuove GPU proprietarie

Apple sta reclutando nuovi ingegneri esperti nel campo della gestione GPU per la grafica di nuova generazione. Ecco i profili utili.

Apple dovrebbe rilasciare il nuovo iPhone 8 nel corso del Q4 2017, a seguito di una presentazione da volersi in Settembre in sede di Keynote, benché alcune indiscrezioni abbiano già indicato la possibilità di un rinvio rispetto alla road-map prevista. Ad ogni modo, iPhone 8 sarà un device potentissimo, equipaggiato con tecnologie in grado di celebrare degnamente il decennale della serie iPhone.

Una serie che, fino a questo momento, si è accompagnata a dotazioni hardware diversificate sotto il punto di vista dei produttori, ma che si porterà, in vista della commercializzazione di iPhone 9, ad un drastico cambio di rotta che vede Apple al centro della scena.

Di fatto, come visto recentemente in un nostro precedente articolo, la software house di Cupertino pare sia intenzionata ad abbandonare il supporto alle GPU PowerVR della britannica Imagination Technologies, a favore di implementazioni home-made.

Una scelta che si concretizzerà entro il prossimo biennio, e che segnerà quindi la definitiva rottura con i partner esterni. Con iPhone 9, dunque, avremo a che fare con uno smartphone del tutto nuovo, incentrato su implementazioni hardware interne alla stessa azienda.Apple GPU

Un processo di sviluppo che è ancora in fase embrionale, ma che sta prendendo piede dopo l’annuncio pubblico della nuova campagna di recruiting indirizzata agli ingegneri esperti, ai quali si richiede esperienza nello sviluppo e nella gestione “grafica per le GPU di nuova generazione”. IN particolare si cercano:

  • Design Verification Engineer
  • Design Verification Lead
  • Engineering Program Manager
  • Graphics Content Engineer
  • Graphics hardware Performance Engineer
  • Graphics Micro Architect
  • Graphics RTL Design Engineer
  • Graphics Senior RTL Design Engineer
  • Hardware Modeling Engineer
  • RTL Design Engineer
  • RTL Power Optimisation Engineer

Il fatto di portarsi ad uno sviluppo GPU di questo tipo collude con le scelte precedentemente adottate per le CPU della serie Apple AX, la cui produzione è stata affidata alla taiwanese TSMC. Allo stesso modo, quindi, la compagnia di Tim Cook potrebbe decidere di stabilire i parametri operativi per le GPU in casa, per poi affidare la fase di realizzazione a società esterne come Samsung e la stessa TSMC.

Tra non molto, quindi, avremo modo di sperimentare i benefici di una simile scelta, così come avvenuto in occasione delle unità centrali di elaborazione che, come noto, concorrono a conferire ai prodotti Apple le vette di tutte le classifiche mondiali di benchmark.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…