Apple conquista il 91% del mercato smartphone nel Q3

Secondo le ultime ricerche di mercato dell’agenzia Strategy Analytics, Apple avrebbe raggiunto il 91% dei profitti totali del mercato smartphone globale nel terzo trimestre del 2016, travolgendo la concorrenza e stabilendo un nuovo record assoluto. Il risultato conquistato dalla compagnia di Cupertino rende l’azienda californiana la più redditizia al mondo, con un utile operativo di 8.5 miliardi di dollari nel Q3 che si conclude al mese di settembre. Nel complesso, il settore smartphone globale ha raggiunto profitti pari a 9.4 miliardi di dollari.

Il nuovo record di Apple conferma l’elevata capacità della società fondata da Steve Jobs di massimizzare i prezzi e ridurre al minimo i costi di produzione. In un periodo che la vedeva in caduta libera nelle vendite, l’azienda è riuscita controbattere una concorrenza sempre più forte nei paesi orientali. Secondo Linda Sui, direttore di Strategy Analytics, Huawei, Vivo e OPPO sono le tre produttrici di smartphone più redditizie in questo ultimo trimestre, ma sono ancora molto indietro rispetto ad Apple.

Apple travolge le concorrenti asiatiche

Il risultato è ancora più impressionante, considerando i profitti delle restanti quattro aziende più redditizie del trimestre, le quali hanno raggiunto guadagni intorno ai 200 milioni di dollari. Ad esempio, al secondo posto, subito dopo Apple, troviamo Huawei che ha generato il 2,2% delle vendite totali di smartphone in tutto il mondo, stesso punteggio raggiunto anche da Vivo e OPPO.

Come notato da Sui, tre delle quattro società produttrici di smartphone più potenti hanno sede nel paese asiatico. L’azienda che ha incrementato in maniera più decisiva le proprie prestazioni negli ultimi mesi è stata Huawei seguita da Vivo e OPPO, grazie a prodotti validi e una ridotta strategia di supply chain.

apple conquista il 91% del mercato smartphone

Nel mese di ottobre, la compagnia di Cupertino ha annunciato di aver battuto il suo precedente record di vendite di iPhone già agli inizi del suo quarto trimestre fiscale del 2016, guadagnando 46.9 miliardi di dollari a fronte di 45.5 milioni di iPhone venduti. Anche se i guadagni complessivi dell’azienda sono in calo anno dopo anno, le spedizioni di iPhone sono state particolarmente redditizie, grazie principalmente ad iPhone 7 e 7 Plus.

LEGGI ANCHE: Apple, torna il Black Friday con sconti e spedizioni in un giorno

Rispetto lo scorso trimestre, Apple ha visto incrementare le vendite dei propri smartphone in 33 dei suoi 40 mercati totali, e ha notato un numero sempre più alto di utenti che hanno abbandonato Android in favore di iOS. Tuttavia, gran parte di questi guadagni compensano il calo del 30% del 2016, causato dalla diminuzione delle vendite nei paesi asiatici.

La nuova analisi di mercato di Strategy Analytics è più precisa rispetto a quella riportata da BMO Capital Markets all’inizio di novembre. Infatti, secondo l’analista Tim Long, Apple avrebbe superato le vendite complessive del mercato smartphone con profitti pari al 103,6% a seguito di perdite registrate da altri fornitori in questo settore.