, ,

Apple e Carl Zeiss al lavoro per presentare un visore VR


Il mercato legato alla realtà virtuale ha scaldato i motori nel corso del 2016, ma sarà l’anno appena iniziato a mostrarci le reali potenzialità di questa tecnologia. Tutti i principali attori della scena tecnologica sono entrati in gioco o sono in procinto di farlo, si pensi a Playstation tanto per fare un nome.

A fare la voce grossa i marchi attivi nel settore smartphone, Samsung su tutte, ma per ora nessuna notizia di un visore VR Apple. Cupertino non può restare al palo mentre i competitors si spartiscono la torta e non è mistero che Tim Cook abbia più volte espresso parerei molto favorevoli nei confronti della realtà aumentata. Grandi novità in arrivo nei prossimi mesi, scopriamole insieme.

Carl Zeiss renderà realtà il visore VR Apple?

Carl Zeiss è un’azienda leader per quanto riguarda i prodotti ottici, un brand attivo dal lontano 1846 e diventato sinonimo di qualità, tanto da aggiudicarsi un Oscar al merito tecnico-scientifico. Parliamo di una realtà di primissimo livello, il partner ideale per portare avanti progetti ambiziosi.

Visore VR Apple Carl Zeiss

Apple & Carl Zeiss insieme nel 2017?

La scelta di Apple sarebbe ricaduta proprio sulla ditta tedesca per sviluppare un nuovo visore per realtà aumentata e realtà virtuale. Le indiscrezioni arrivano dalla stessa Carl Zeiss, in ballo ci sarebbero almeno un paio di progetti volti alla creazione di visori AR da lanciare sul mercato nel corso del 2018.

A dare corpo alla prospettiva di un visore VR Apple firmato Carl Zeiss c’è da segnalare l’assenza di prodotti analoghi del brand tedesco in occasione del CES, mancanza che lascia pensare a grandi novità in arrivo. Zeiss commercializza già VR One Plus, headset utilizzabile con qualsiasi smartphone.

Apple vuole un prodotto in esclusiva, che consenta di interagire non solo con iPhone ma anche con altri device quali Apple TV.