Error 53 rende iPhone 6 inutilizzabile dopo riparazioni non originali

Secondo quanto dichiarato dal quotidiano britannico, The Guardian, durante il weekend la compagnia di Cupertino ha ricevuto un grosso numero di lamentela da parte dei propri utenti, causate dall’impossibilità di utilizzare il proprio iPhone con Touch ID dopo averlo aggiornato a iOS 9. Infatti, stando a quanto riportato, una volta eseguito l’update dell’ultimo sistema operativo di Apple, tutti i melaphonini che abbiano subito riparazioni o sostituzioni del Touch ID di terze parti, quindi non originali, hanno mostrato l’insorgenza del noto “Error 53” per la tutela dei dati utente.

iOS 9: L’Error 53 blocca iPhone 6 con parti non originali

Come rivela il quotidiano, uno dei primi ad essere stato colpito da questo errore è stato il fotografo freelance, Antonio Olmos, il quale afferma che il problema è insorto dopo aver accettato alla richiesta di aggiornare il proprio iPhone alla versione di iOS più recente. Il motivo della comparsa dell’Error 53 è dovuto al sistema di protezione dei device Apple, che ne causa il blocco qualora questi siano stati riparati da aziende non autorizzate, per impedire che i nuovi componenti possano andare a danneggiare quelli originali. Lo stesso Olmos aveva richiesto la sostituzione del Touch ID quanto si trovava in Macedonia.

error53 apple touch-id iphone riparazione

Dopo il suo episodio, il numero di lamentele per il medesimo problema ha iniziato ad incrementarsi, e in poco tempo la Mela ha rimosso la sua notifica standard per l’aggiornamento software. Chiunque avesse, prima di quel momento, eseguito l’update su un iPhone con parti non ufficiali si è ritrovato, infatti, con l’Errore 53 e un dispositivo inutilizzabile. Inoltre, Olmos riferisce che quando ha portato il suo iPhone in un Apple Store di Londra, il personale gli ha comunicato che avrebbe potuto tranquillamente buttare il suo smartphone, perché questo errore è irrecuperabile.

Il problema è stato posto sotto osservazione del noto sito iFixit per cercare di trovare una soluzione, spiega Kyle Wiens, la cui pagina inerente l’error 53 ha ricevuto più di 183.000 visite. Da questo dato si è evidenziato quanto si sia esteso il numero di utenti che hanno sperimentato il problema, al quale sembra non esista una soluzione. Infatti, una volta comparso l’errore, secondo il procedimento spiegato sopra, l’iPhone viene bloccato, senza alcun avvertimento e non esistono modi per riportarlo in vita.

Iphone errore 53 cosa è?

Apple ha spiegato che il problema è causato dal codice di progettazione per proteggere il Secure Enclave. Questo codice viene accoppiato in maniera univoca al sensore per le impronte digitali dell’iPhone. In questo modo quando un melaphonino subisce azioni di riparazioni che interessano il Touch ID presso un Apple Store o un rivenditore autorizzato, il codice viene ri-convalidato. Questo controllo assicura che il dispositivo e le funzioni iOS svolte dal Touch ID rimangano criptate e al sicuro.

iphone6 ios9 errore 53

Senza questo abbinamento, il Touch ID potrebbe essere facilmente sostituito, in caso di furto, permettendo a terzi di accedere all’Enclave protetta. Quando iOS rivela che l’associazione non è corretta, sia il Touch ID che le funzioni ad esso associate vengono disabilitate, in modo che i dati segreti rimangano al sicuro.

La Compagnia di Cupertino  è consapevole del fatto che non ci sia alcuna possibilità di recuperare il telefono dopo la comparsa dell’errore, ma comunque consiglia di contattare l’assistenza Apple.