MacBook Pro: macOS Sierra rivela alcuni dettagli su Touch ID ed OLED Bar in anticipo al Keynote

L’ultimo update fornito per macOS Sierra ha inavvertitamente svelato le fattezze della nuova barra OLED e del Touch ID dei nuovi MacBook Pro in dirittura di arrivo sul palcoscenico di presentazione del prossimo Keynote per la giornata di domani.

A meno di 24 ore dalla presentazione ufficiale al pubblico dei nuovi prodotti relativi alla line-up MacBook Pro spuntano alcune nuove immagini che fanno chiaro riferimento al nuovo laptop e ad alcune sue funzioni specifiche quali il nuovo sistema Apple Pay nativamente presente a bordo dei nuovi terminali.

L’evento di domani non rappresenta di certo un’assoluta sorpresa, ma i nuovi dettagli caratteristici sono davvero interessanti e vertono, in ultima battuta, nella presenza di una barra OLED e di un Touch ID da utilizzarsi come metodo di accesso sicuro al sistema al pari di analoghe soluzioni viste nel comparto smartphone con i sensori integrati per le impronte digitali.macbook pro 2016Le immagini sono giunte in redazione per mano di alcuni utenti che le hanno rese rese note al pubblico attraverso specifici portali di riferimento come MacRumors. Stando alle informazioni in nostro possesso, macOS Sierra 10.12.1 sarebbe stato complice delle scoperte sul funzionamento base di Apple Pay sui nuovi MacBook Pro che introdurranno un refresh della linea già anticipato in settimana dallo slogan “Hello Again” rilasciato ai media.

Benché i device non offrano ancora una prospettiva completa del proprio profilo, pare che ci si trovi di fronte ad uno chassis dalle dimensioni più ridotte dei precedenti sia nel senso della larghezza che nello sviluppo del sistema di chiusura del display. La tastiera MacBook Pro potrebbe verosimilmente sviluppare “l’azione a farfalla” inaugurato lo scorso anno in occasione del MacBook fanless con in aggiunta la barra OLED ed uno schermo tattile che vanno a sostituire i controlli pulsante e che risultano, inoltre, completamente personalizzabili dall’utente.

Integrato nel terminale dovremmo anche trovare lo scanner per le impronte digitali integrato Touch ID disposto lateralmente al pulsante di accensione così come risulta evidente dalle immagini proposte che mettono in risalto l’azione dell’interessato con l’indice rivolto verso quella che potrebbe essere chiamata Magic Toolbar. Attraverso questo ulteriore controllo, infatti, l’utente può accedere più facilmente ed in sicurezza ai sistemi di pagamento previsti per Apple Pay System.

Il modello in foto potrebbe rispondere alla versione MacBook Pro 13 pollici che, rispetto ai precedenti, offrirà una texture forata per l’uscita audio sonora e garantirà un maggior ricircolo dell’aria per lo smaltimento del calore in eccesso. Le interfacce esterne di comunicazione includeranno anche la nuova USB Type-C reversibile compatibile Thunderbolt 3 che, negli scatti precedenti, non risulta in primo piano. Le ore 19:00 italiane della giornata di domani ci diranno di più in merito a questi nuovi ed interessanti dispositivi.

Seguici attraverso le news in diretta dall’evento in programma per la giornata di domani., Non perderti tutte le nuove anticipazioni.

LEGGI ANCHE: Apple MacBook Pro e Air 2016 stanno arrivando, ecco le ultime news

Resta aggiornato. Seguici all’interno dei nostri canali ufficiali dedicati con approfondimenti, recensioni sugli ultimi prodotti, video, curiosità e tutte le notizie più interessanti del mondo Hi-Tech. Stay Focus, Stay Tech!