Apple Music boom, 10 milioni di iscritti in 6 mesi

Eccellenti numeri per Apple Music che in appena 6 mesi è riuscita a conquistare oltre 10 milioni di utenti iscritti. Andiamo a scoprire di seguito tutti i dettagli sulla sua repentina ascesa nel comparto dello streaming musicale.

apple music

Apple Music numeri record

In soltanto sei mesi, Apple Music è stata capace di attrarre a sé ben 10 milioni di utenti su sistemi iOS, Mac, PC, Android e Apple TV. Per capire le proporzioni di un tale dato, è sufficiente osservare che ci sono voluti quasi 6 anni per Spotify per raggiungere simili risultati.

Spotify oggi ha però 20 milioni di abbonati (paganti) e oltre 75 milioni di utenti attivi.

Secondo i principali analisti di settore, tra cui Mark Mulligan, e viste le premesse ed i risultati in soli 6 mesi, Apple ha tutte le carte in regola per superare il rivale entro il 2017, a condizione che mantenga un analogo livello di crescita.

A Cupertino comunque si resta con i piedi per terra e per il momento è stato fissato un chiaro obiettivo: raggiungere il traguardo di 1.000.000 di utenti paganti.

Apple Music leader streaming 2017

Naturalmente Spotify è stata la società che si è mossa in anticipo e per prima nel comparto, mentre l’azienda guidata da Tim Cook è stata brava a comprendere il momento propizio di debutto sul mercato, approfittando del grande successo del settore dello streaming musicale.

Il già citato Mark Mulligan, analista di Midia Research, ha infatti dichiarato in merito ai risultati raggiunti da Cupertino: “È una buona notizia che Apple stia facendo funzionare lo streaming ma sta anche accelerando il declino dei download. Ha il potenziale di conquistare la leadership del mercato musicale ad abbonamento nel 2017“.

In base infatti a quanto emerso dall’ultimo rapporto di Nielsen con riferimento al segmento musicale negli Usa, il comparto del “downloading” degli album ha registrato un calo del 9 per cento nel corso del 2014, mentre quello delle “tracce” è arretrato del 12 per cento.

Molto bene invece lo streaming aumentato di circa il 50 per cento raggiungendo una quota di 164 miliardi di tracce.

Spotify ricordiamo che attualmente ha un valore di 8 miliardi di dollari grazie ai già citati 20 milioni di abbonati e 75 milioni di utenti complessivi. Apple Music comunque non sta a guardare, con prospettive di crescita davvero molto buone nel segmento dello streaming online. Fonte: www.tomshw.it