Arrivano le emoji su Facebook

Faccina sorpresa, felice, triste, rabbiosa, e persino un cuore pulsante: ecco le nuove emoji che si aggiungono al famoso Like di Facebook.

Mark Zuckerberg non finisce mai di stupire i propri utenti. I tanti attesi tasti sono, secondo alcune indiscrezioni, in arrivo. I primi saranno gli account spagnoli ed irlandesi a sperimentare la nuova (attesissima) funzionalità. Le faccine a disposizione saranno delle emoji che esprimeranno diverse emozioni e non più il solito pollice all’insù.

Emoji Facebook 1

Per tantissimo tempo gli utenti di Facebook hanno chiesto la possibilità di poter esprimere anche pareri negativi su post e aggiornamenti di stato; e finalmente, sembrerebbe, che il team di Palo Alto abbia accontentato queste richieste pressanti.

I pulsanti che gli utenti di Facebook si troveranno difronte saranno: un cuore, una faccina che ride, un’altra che invece gongola, una faccia stupita, una triste e l’ultima rabbiosa. 

emoji Facebook 2
Le nuove emoji di Facebook

L’annuncio della nuova funzionalità è stato dato ieri dal chief product officer Chris Cox, attraverso un video di appena 30 secondi pubblicato sul proprio profilo Facebook. Attraverso il video si evince il funzionamento molto semplice del nuovo sistema, denominato “a reazione“, che si aggiunge al tasto “mi piace” e che prevede altre 6 facce da utilizzare come risposta ad uno status di un’altro profilo oppure ad un elemento condiviso. Le emoji scelte sono state quelle più utilizzate dagli utenti negli ultimi tempi e che poi risultano essere le reazioni più comuni ai post. Per ogni singola faccina ci sarà un contatore numerico (come già succedeva per il “like”) che darà un colpo d’occhio immediato sullo status o sul post condiviso, quindi uno strumento migliore (specie ai fini business) per monitorare le reazioni e capire meglio il pensiero degli utenti.

Se il test in Irlanda e Spagna darà i risultati sperati, la nuova pulsantiera entrerà in tutti gli account. Per il resto non ci resta che aspettare e testare personalmente la nuova funzionalità.