Asus ZenFone 2, nuova versione con display da 6 pollici e Snapdragon 615

Tra le tante novità svelate al Computex 2015, Asus ha presentato anche una nuova variante dell’Asus ZenFone 2 che va a completare la già articolata gamma di smartphone della casa taiwanese. Il nuovo modello di Asus ZenFone 2 presentato in queste ore da Asus si caratterizza per la sigla ZE600KL e per specifiche tecniche davvero inedite per uno ZenFone 2.

Il nuovo Asus ZenFone 2 ZE600KL, infatti, monta un display da 6 pollici di diagonale caratterizzato da una risoluzione HD pari a 1080 x 720 pixel. Novità interessanti arrivano anche per quanto riguarda il SoC utilizzato che non è un Intel Atom, come per il resto della gamma Asus ZenFone 2, ma un Qualcomm Snapdragon 615, il chip di fascia media di Qualcomm dotato di CPU Octa-Core con supporto ai 64 bit. Questo nuovo device verrà commercializzato in due versioni, la prima con 2 GB di memoria RAM e 16 GB di storage interno espandibile e la seconda con 3 GB di memoria RAM e 32 GB di memoria interna espandibile. A completare la dotazione tecnica del nuovo Asus ZenFone 2 ZE600KL troviamo una fotocamera posteriore da 13 Megapixel con sistema di messa a fuoco laser ed una fotocamera anteriore da 5 Megapixel.

Per quanto riguarda i prezzi di vendita del nuovo modello di Asus ZenFone 2 per ora non vi sono informazioni legate al mercato europeo. In ogni caso, il modello base di questa nuova variante, ovvero il modello con 2 GB di RAM e 16 GB di storage, sarà commercializzato al prezzo di 399 dollari. Maggiori dettagli in merito al prezzo effettivo del nuovo device ed alla sua eventuale commercializzazione in Europa emergeranno, senza dubbio, nel corso delle prossime settimane. La gamma ZenFone 2, che comprende anche il nuovo Asus ZenFone Selfie presentato sempre al Computex 2015, è destinata ad ampliarsi ulteriormente nel corso dei prossimi mesi con il debutto di nuove varianti in grado di completare l’offerta di Asus per il mercato smartphone.

Di seguito vi riportiamo un primo video hands-on realizzato dalla redazione di Mobilegeeks.de