, ,

Bella sorpresa per Galaxy S7 ed S6 con l’aggiornamento Nougat: la batteria è una bomba

Arrivano le prime sentenze in attesa dei test a medio termine

La premessa è doverosa, perché l’aggiornamento del sistema operativo Android Nougat ha messo piede in Italia a bordo di alcune versioni del Samsung Galaxy S7 e del Samsung Galaxy S7 Edge solo nella giornata di ieri. Per questo motivo sparare sentenze sulla durata della batteria dei due smartphone dopo aver portato a termine il download di questo pacchetto software sarebbe prematuro e pericoloso. Allo stesso tempo, però, sarebbe sbagliato non cominciare a prendere in considerazione le opinioni da parte di coloro che hanno avuto modo di fare questo step.

Nel ricordarvi che l’aggiornamento è attualmente disponibile per i soli Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 brandizzati 3 Italia, mentre per quelli no brand crescono le segnalazioni di coloro che hanno ricevuto l’apposita notifica per procedere direttamente via OTA, va detto che nelle varie community tematiche stanno emergendo feedback decisamente incoraggianti dal punto di vista dell’autonomia.

Galaxy S7
Galaxy S7

Non è un caso che in Italia sia stato rilasciato direttamente l’aggiornamento XXU1DQB7, il secondo di questo corso che evidentemente è stato concepito dall’azienda coreana con il chiaro intento di limitare i problemi di batteria segnalati dai primi utenti che in giro per il mondo hanno denunciato appunto il battery drain del Samsung Galaxy S7 e del Samsung Galaxy S7 Edge dopo aver provato l’aggiornamento Android Nougat. Entro una settimana ne sapremo sicuramente di più, ma per il momento può andar bene così.

Per quanto riguarda la distribuzione dell’aggiornamento, è altamente probabile che entro venerdì o sabato ci sia la disponibilità del link al download apposito per i Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge no brand, mentre la successiva versione ad essere colpita dovrebbe essere quella marchiata “Vodafone“. Se invece disponete di device brandizzati Wind e Tim, la storia recente di questo produttore insegna che dovreste attendere un po’ di più.

Potrebbe interessarti:
Nasa scopre nuovo pianeta, scopri la diretta streaming di Oggi 22 Febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…