Blackphone 2, lo smartphone criptato per agenti segreti

Prodotto dalla Silent Circle, azienda leader nel settore delle telecomunicazioni criptate, il Blackphone 2 è la nuova versione di uno smartphone decisamente molto particolare. Il sistema operativo di base è il diffusissimo Android, ma il firmware è a prova di hacker.

Ribattezzato PrivatOS, il robottino verde è stato accuratamente modificato per trasformare lo smartphone in un vero e proprio fortino informatico, in grado di garantire la totale segretezza di qualsiasi dato venga archiviato al suo interno attraverso un sistema di criptaggio proprietario.

Blackphone-2

Anche lo scambio di pacchetti dati con la rete è sottoposto a crittografia end-to-end e per le chiamate viene impiegato un sistema VoIP basato sul peer to peer, anch’esso criptato, che rende impossibile l’intercettazione delle comunicazioni. Se ciò non bastasse, vi è la possibilità di creare diversi ambienti virtuali separati, come una sorta di sandbox, al fine di scegliere quali software eseguire ed impedire alle applicazioni l’accesso completo al telefono.

Blackphone-2 (1)

Per quanto riguarda l’hardware, dietro al display da 5.5″ trova posto un rispettabile Qualcomm Snapdragon 615 Octa-core con clock a 1.7 GHz, lo storage interno ammonta a 32 GB, la batteria è da 3000 mAh e le fotocamere hanno una risoluzione di 13 MP e 5 MP.

Il prezzo di 799 Dollari è largamente giustificato dalle particolari garanzie offerte da questo Blackphone 2 e dai servizi associati. La disponibilità è limitata agli Stati Uniti ed i clienti saranno per lo più politici ed importanti imprenditori.

  • Yotex. Com

    Quella iconografia non vuol dire proprio nulla, questi vogliono vendere aria fritta, sta volta quanto durerà? 6 min prima che lo bucano? Ridicolo