Bose presenta le nuove cuffie wireless con rimozione del rumore

Nonostante Bose non sia mai riuscita a conquistare veramente gli amanti della musica da auricolari, nei suoi 52 anni di attività si è costruita un fedele seguito grazie alla sua tecnologia di cancellazione del rumore esterno. E oggi, le sue cuffie, tanto amate dai suoi clienti, stanno per passare al mondo dei dispositivi wireless. Nella giornata odierna, Bose ha presentato le sue QuietComfort 35, le prime cuffie senza fili, pre-ordinabili a partire da oggi stesso sul sito dell’azienda per un prezzo di 379,95 euro.

bose cuffie bluetooth

Bose passa al wireless

QuietComfort 35

Le nuove QC35 presentano lo stesso design around-ear del precedente modello della compagnia americana, e ci si può aspettare un’esperienza d’uso molto simile a quella che si otterrebbe dal modello QC25 o dal più recente SoundLink IIS. Ma il punto di forza di queste nuove cuffie è sicuramente la nuova tecnologia Bluetooth e NFC che le contraddistingue dalle precedenti versioni.

Le QC35 promettono fino a 20 ore di riproduzione musicale con una singola carica. Se le si collega con il cavo incluso la durata della batteria può essere estesa fino a 40 ore di utilizzo, dal momento che viene spento il Bluetooth e la batteria viene convogliata sul sistema di cancellazione del rumore.

bose quietcomfort

Con un budget di quasi 380 euro, queste cuffie compiono perfettamente il loro lavoro di riproduzione dei suoni e di tutto ciò che viene riprodotto attraverso di loro. L’EQ con ottimizzazione in base al volume offre un audio bilanciato a qualsiasi livello di ascolto, mentre il sistema a due microfono anti-rumore garantisce chiamate divide anche in ambienti rumorosi o in presenza di vento.

Un altro aspetto su cui ha sempre puntato molto Bose sono la scelta dei materiali e per queste QC35 sono stati selezionati i più pregiati e di qualità eccezionale. Rivestiti in Alcantara, i morbidi cuscinetti sono invece realizzati in pelle sintetica e l’imbottitura di granuli di silicone garantisce la riduzione passiva del rumore. Infine, il nylon rinforzato con fibra di vetro conferisce leggerezza, mentre l’acciaio inossidabile è stato usato per i perni e le molle dell’archetto per renderle resistenti all’uso quotidiano. Sono disponibili nelle colorazioni nero e grigio.

applicazione bose

QuietControl 30

Se non siete amanti delle cuffie over-ear, Bose ha progettato anche un nuovissimo paio di auricolari “neckbuds” con cancellazione del rumore. I QuietControl 30 si adattano perfettamente ad ogni tipo di orecchio, grazie alla piccola fascia di plastica nera che si posiziona sulla parte posteriore del collo. A differenza delle QuietComfort, questo modello consente di regolare il livello di rimozione del rumore utilizzando l’app per smartphone o i comandi fisici delle cuffie stesse.

bose quietcontrol

Questa funzione risulta molto utile se si sta ascoltando musica durante una qualsiasi attività, come correre o andare in bici, in modo da avere sempre sotto controllo tutto quello che succede intorno. Inoltre, il sistema in-ear consente di silenziare ancora meglio i rumori ambientali circostanti. L’unico aspetto negativo di quesi auricolari è che non sono a buon mercato, infatti, saranno disponibili all’acquisto nel mese di settembre ad un prezzo di 300 dollari. Bose afferma che i suoi QuietControl 30 possono garantire fino a 10 ore di riproduzione musicale.

Altri prodotti

Bose negli ultimi mesi ha fatto un sacco di lavoro anche sui microfoni, implementati su entrambe le cuffie senza fili. Ognuno ha una configurazione a doppio microfono che, secondo la società, svolge il compito di migliorare la qualità della voce di chi parla, eliminando cosi ogni tipo di rumore di fondo capace di interrompere le conversazioni.

cuffie bose sportsound

Inoltre, Bose ha introdotto due nuovi modelli di auricolari Bluetooth (senza tecnologia di rimozione del rumore), SoundSport Wireless e SoundSport Wireless Pulse, volti ad un pubblico di amanti del fitness e dello sport. Questi auricolari hanno il pregio di essere resistenti all’acqua e al sudore e sono disponibili in una varietà di colori. La particolarità di queste cuffie è il nuovo sistema di adesione all’orecchio, che consente di collegarli indipendentemente dall’intensità dell’allenamento.

La versione Pulse si differisce da quella normale perché include un cardiofrequenzimetro interno agli auricolari, tecnologia che di recente abbiamo visto da Samsung e altri. Questi non presentano sistema di cancellazione del rumore, ma sono invece destinati a competere con Jaybird e una serie di altre aziende a capo del mercato di cuffie wireless. Gli auricolari SoundSport sono disponibili al costo di 179 euro, mentre la versione Pulse saranno spediti più avanti, forse in autunno.