, ,

CES 2017: ecco il visore per la realtà virtuale di Lenovo


Arrivano già le prime notizie dal CES 2017, fiera dedicata all’elettronica di consumo in programmazione dal 5 all’8 gennaio. A quanto pare, durante l’evento collaterale del Creators Update di Windows 10, Lenovo – partner di Microsoft – ha mostrato il suo visore per la Realtà Virtuale basato sulla piattaforma Windows Holographic.

Realtà virtuale, anche Lenovo della partita

A rivelare la notizia è il sito Engadget, (che ha avuto l’esclusiva) che pubblica una serie di immagini sul suo portale. La caratteristica più interessante è senza dubbio il peso: il visore di Lenovo ha infatti un peso di soli 350 grammi contro i circa 550 del rivale HTC Vive.

Il design, che ricorda quello del recente PlayStation VR, scarica il peso principalmente sulla fronte andando a bilanciare in maniera più equilibrata il carico. Sul visore di Lenovo è presente anche una comoda rotellina che permette di regolare in maniera molto precisa il device al viso e che prende il posto delle cinghie viste su altri modelli.

Il visore Lenovo dispone di due lenti con schermo OLED a risoluzione 1440×1440 pixel l’uno, il che significa che il nuovo arrivato ha una risoluzione superiore ai concorrenti HTC Vive e Oculus Rift. Interessante anche la presenza di due videocamere anteriori, posizionate sopra il visore e che servono per le fruire le applicazioni mixed reality, una sorta di realtà aumentata.

Lenovo, visore per la realtà virtuale

Per quanto riguarda il prezzo si parla di una cifra che dovrebbe aggirarsi attorno ai 300/400 dollari. Non ci sarà nessun controller di movimento dedicato, ma Lenovo ha fatto sapere che quelli sviluppati da società di terze parti saranno totalmente compatibili. Infine saranno sei i gradi di libertà del sistema di tracking e modalità spettatore di Windows Store disponibile.

LEGGI ANCHE
Lenovo Droid Turbo 3 sarà bellissimo: ecco i primi concept render
XiaoMi Mi VR è disponibile: il brand cinese si tuffa sulla realtà virtuale

Altre informazioni al momento non esistono, inoltre il visore non è ancora stato testato da nessun addetto ai lavori (quello mostrato non era funzionante) quindi non si ha alcun dettaglio su funzionamento e qualità generale del prodotto.