Come creare app Android gratis e velocemente

Creare app Android studiate ad hoc per soddisfare nostre specifiche esigenze tecniche su smartphone e tablet Android è certamente una necessità con cui prima o poi ci dovremo relazionare. Se non siete esperti programmatori ma desiderate comunque creare app Android funzionali allora siete nel posto giusto.

USB

Creare app Android, Gratis e velocemente

La rete internet mette a disposizione dell’utenza globale una serie di strumenti utili al fine di raggiungere il risultato desiderato: creare app Android in maniera rapida, gratuita e con la speranza che queste rispondano appieno alle nostre richieste. Gli strumenti ci sono, ma a volte mancano da parte nostra le conoscenze necessarie per poter correttamente interpretare e gestire i vari ambienti di sviluppo che la rete ci offre. Ecco perciò che abbiamo trovato uno strumento davvero potente e versatile che pone le esigenze dell’utente prima di tutto e che non richiede perciò un bagaglio culturale in termini di programmazione informatica di alcun genere. Vi servirà solo la vostra fantasia !!! 

mit

Il tool che abbiamo scoperto si chiama App Inventor ed è ora giunto alla versione 2. App Inventor 2 è uno strumento molto potente gestito e creato dagli ingegneri software del MIT (Massachusetts Institute of Technology) di Boston per Google. Per avere accesso al servizio vi basta procedere alla registrazione sul sito ufficiale http://ai2.appinventor.mit.edu/ App Inventor] e accedere poi attraverso il proprio account di Google. La compatibilità è estesa a sistemi Windows, Mac e Linux ed ai browser Safari, Chrome, IE e Firefox. Per poter usufruire del servizio occorre installare il plug-in universale Java da qui. Per testare le nostre app possiamo collegare il dispositivo personale tramite USB o usare l’emulatore integrato. Creare app Android non è mai stato così facile, vediamo perché.

corso-android

Creare app Android con App Inventor 2- Funzionamento

App Inventor 2 serve per creare app Android attraverso un editor WYSIWYG (What you see is what you get) il che permette di visualizzare in anteprima i risultati del nostro lavoro.

creare app Android

Il funzionamento viene spiegato in breve attraverso questo video teaser.

Sarà sufficiente aggiungere pulsanti di comando, caselle di testo, barcode, eventi e iterazioni già precompilate per creare un’applicazione pratica e funzionale che potrete poi pubblicare sul Playstore di Google senza alcun problema.

Clicchiamo su New Project per creare così il nostro primo progetto, diamogli un nome arbitrario ricordandoci che i nomi dei nostri progetti non possono contenere spazi, clicchiamo quindi su OK. Abbiamo ora accesso alla schermata Designer all’interno della quale sarà possibile inserire gli elementi grafici necessari che formeranno la nostra UI Android finale vera e propria. Alcuni elementi sono visibili altri no coem ad esempio le funzioni da associare ai sensori. Il designer è formato da 4 blocchi differenti che sono:
1) Palette, che contiene i componenti succitati
2) Viewer, l’ambiente simulativo della nostra app
3) Components dove vengono visualizzati tutti i componenti attualmente in uso nella nostra app
4) Properties dove vengono visualizzate le proprietà di ogni componente selezionato in Components
3 - MIT App Inventor 2
I componenti appaiono sul Viewer semplicemente trascinandoli su questo dalla Palette e di questo ne possono essere variate le sue proprietà dal box Properties. Semplice no?
Per testare la vostra app potete installare il client sul cellulare (da qui) o sul PC. In ogni caso dobbiamo essere connessi alla stessa rete WiFI altrimenti ci verrà restituito un errore. Dal browser clicchiamo ora su AI Companion per effettuare il pair col dispositivo. Apriamo l’app e magicamente avremo l’output diretto sul display del nostro smartphone in real-time. Adesso non ci resta che iniziare a creare la nostra prima applicazione Android. Creare app Android con questo strumento è molto semplice e come si è visto non richiede particolari conoscenze o prerequisiti. Possiamo ampliare le capacità di un’applicazione di questo tipo accedendo dal pulsante in alto a destra ala sezione Blocks dove troviamo iterazioni logiche e matematiche per rendere ancora più utile la nostra applicazione al verificarsi di determinate condizioni. Date spazio alla vostra fantasia. Ne avete gli strumenti.

Maggiori info le trovate qui: link