Come esportare le note da Evernote ad Apple Note

Con l’introduzione di iOS 9 e OS X El Capitan, giunti lo scorso autunno, la compagnia di Cupertino ha migliorato notevolmente la sua applicazione Note, grazie all’aggiunta di un nuovo e migliorato supporto per le foto, nuovi strumenti di formattazione, nuovi sistemi di condivisione e supporto iCloud Drive per la sincronizzazione di tutti i contenuti.

Le rivisitazioni sono state cosi efficaci da spingere molti utenti ad abbandonare la nota applicazione Evernote a favore di Note, anche se fino a ieri non esisteva un modo semplice per fare il passaggio di contenuti. Nella giornata di ieri, Apple ha rilasciato la terza beta di OS X 10.11.4, inserendo al suo interno, oltre a nuove funzioni, la possibilità di migrare facilmente i contenuti da Evernote a Note.

Importare note su Apple Note da Evernote

Importare contenuti e note da Evernote ad Apple Notes

– Cosa serve

Tutto quello che serve per poter eseguire questa procedura è un Mac con installato la versione beta di OS X 10.11.4, il quale sarà probabilmente a disposizione di tutti a partire dal prossimo mese, l’applicazione Evernote, che avrete scaricato gratuitamente dal Mac App Store e aprire Note, assicurandosi di aver eseguito l’accesso con iCloud e di aver attivato iCloud Drive.

Questo sistema non funziona ancora su iPhone e iPad, quindi per poterlo eseguire si avrà la necessità di utilizzare un Mac che si occuperà del lavoro pesante. Dopodiché tutte le vostre note si ritroveranno in automatico nell’app della Mela grazie al supporto iCloud.

– Cosa fare

Per prima cosa eseguite il download di Evernote, se non lo avete già scaricato in precedenza. Accedete all’applicazione con il vostro account, se ne possedete uno, altrimenti cliccate sull’opzione “Crea un account”.

Importare contenuti e note da Evernote ad Apple Notes

Una volta eseguito il login, lasciate che vengano sincronizzate tutte le vostre note, saprete che l’operazione sarà conclusa quando lo spinner vicino al vostro indirizzo di posta elettronica in alto a sinistra smetterà di ruotare. A questo punto non resta che scegliere quali note si desiderare spostare, tuttavia, di default le troverete tutte mischiate all’interno di differenti taccuini.

Evernote_note

Per migrare tutto in un unica procedura, è sufficiente cliccare su “Modifica” nella parte superiore dello schermo, quindi scegliere l’opzione “Seleziona tutto” per raccogliere tutte le voci per l’esportazione. Questo rende il processo di spostamento più rapido, anche se in alcuni casi Evernote potrebbe includere anche le note di esempio. Se volete essere più selettivi e migrare solo quelle che vi interessano davvero, è possibile tenere premuto il tasto Comando (⌘) e fare clic su ognuna singolarmente.

Evernote export note

Opzionalmente, è possibile visualizzare le note in collezioni sperate, cliccando la sezione “Notebook” sul lato sinistro. Questo permette di scegliere quali collezioni si desidera esportare. Tuttavia, è possibile selezionarne solo una alla volta.

Evernote_taccuini_note

Dopo aver scelto quali note o quale taccuino esportare, il passaggio successivo è molto semplice. Mentre vi trovate all’interno di Evernote, fate clic su “File” seguito dall’opzione “Esporta note”.

Evernote_esporta_note

Dalla vostra selezione si aprirà un menu con alcune opzioni che potrete modificare, come il nome del file di esportazione, la cartella di destinazione o il tipo di file. Potrete mantenere il nome predefinito, e per rendere le cose più semplici potete selezionare la Scrivania come luogo di salvataggio e, infine, utilizzare il formato XML (.enex).

Evernote_opzioni_esportazione

Una volta che la procedura di esportazione sarà terminata, troverete il file con tutte le vostre note salvato sulla Scrivania. Per essere sicuri che l’esportazione sia stata eseguita correttamente, potete cercare il file attraverso il Finder.

Evernote_scrivania

Importare su Apple note

Terminato questo passaggio è possibile chiudere Evernote e avviare Note. All’interno dell’applicazione di Apple cliccate sulla voce “File” nella parte alta dello schermo, quindi selezionate l’opzione “Importa Note”.

Importare note su Apple Note
Importare note su Apple Note

Si aprirà una nuova finestra che consentirà di scegliere il file nel formato .enex, esportato in precedenza. E’ sufficiente selezionarlo e cliccare sul pulsante “Importa” per avviare la fase di importazione. Alla selezione potrebbe comparire il tipico avvertimento dell’applicazioni della Mela, cioè che le note potrebbero avere un aspetto diverso, date semplicemente la conferma per andare avanti. Se qualcosa dovesse andare storto, i dati saranno ancora disponibili su Evernote.

Apple note importa

Per finire, Note migrerà i dati in un file e le note da Evernote in una cartella appositamente creata. Controllate che tutte le note siano state importate correttamente, inserendo le singole note nelle cartelle a seconda delle vostre preferenze.

Apple_note_importate

La nuova opzione di importazione su OS X 10.11.4 rende la migrazione delle note da Evernote a Note molto più semplice delle precedenti soluzione, soprattutto mantenendo intatte tutte le date e le formattazioni dei testi. Idealmente, una procedura simile su iPhone e iPad aiuterebbe ancora di più gli utenti ad eseguire lo switch, ma questo nuovo metodo funziona in modo efficace per tutti i possessori di un Mac e di un account iCloud.

Le nuove funzionalità di Note consente agli utenti di rimuovere Evernote dal proprio Mac, iPhone o iPad, grazie alla possibilità di cancellare tutti i dati, disattivare l’account e richiedere che la propria email venga rimossa, seguendo questi passaggi.

Apple dovrebbe rilasciare OS X 10.11.4 all’inizio di marzo, probabilmente durante l’evento di presentazione dei nuovi Mac, previsto per il 14 marzo. L’aggiornamento aggiunge anche la possibilità di proteggere le singole note con password, mentre su iPhone e iPad sarà introdotta la possibilità di sbloccare i file con Touch ID.