Come installare Android su notebook o PC

Quanti di voi hanno sempre desiderato installare Android su notebook o magari sul proprio netbook ? Certo l’interazione touch è tutta un’altra cosa ma le applicazioni Android ormai sono diventate indispensabili in ogni situazione e ci si può anche accontentare in tal senso.

Disclaimer

In merito alle procedure ivi descritte non ci assumiamo alcuna responsabilità. La non corretta riuscita dell’operazione o la perdita accidentale di dati e documenti personali non rientra tra le nostre responsabilità. Si prega di verificare la compatibilità di tale soluzione informandosi su questa ed adoperando ove possibile le alternative successivamente proposte.

 installare Android su notebook

Come installare Android su un PC?

Installare Android su notebook o PC è possibile e non richiede particolari conoscenze tecniche. In alternativa, se non vi sentite sicuri sul da farsi, potrete anche scegliere di virtualizzare l’ambiente andando così a provare il sistema oppure creare un CD-Live o una USB-Live del sistema in modo da poterlo saggiare in anteprima senza rendere definitiva la scelta. Se siete pronti ad assaporare l’ebrezza di avere il vostro benamato robottino verde sul vostro portatile e non resistete alla tentazione di installare Android su notebook e provarlo non vi resta che proseguire.

installare Android su PC

Tutto l’occorrente per installare Android sul tuo computer

Come ogni lavoro che si rispetti anche questo necessita degli attrezzi del mestiere adeguati alla buona riuscita dell’operazione. Per installare Android su notebook vi servirà:

  1. Un PC, notebook o netbook funzionante (ovviamente)
  2. Un CD R/W vergine o una penna USB
  3. Android x86 in formato ISO (scaricabile da qui), ed in caso il vostro dispositivo non sia elencato, scaricarlo da qui
  4. Una partizione libera: 2 GB per Froyo-ICS, 8 GB per Jelly Bean e 10 GB per KitKat

android su notebook

Installare Android su PC da CD R/W

L’installazione da CD R/W prevede la creazione di un adeguato supporto. Assicuratevi di scrivere il disco in formato ISO prima di procedere ad installare Android su notebook.

  • Masterizzate l’ISO sul CD vergine
  • Riavviate il vostro laptop/netbook ed entrate nel BIOS (Premete Canc o F2, i comandi potrebbero variare a discrezione del produttore)
  • Selezionate come primo dispositivo d’avvio la periferica CD/DVD contenente la ISO masterizzata
  • Nel menu GRUB generato da Android x86 che vi sarà mostrato, selezionate Installa Android x86 nell’HDD
  • Attendete il caricamento dei file necessari all’avvio
  • Selezionate ora la partizione per l’installazione (Rispettando i pre-requisiti precedenti)
  • Vi sarà mostrato un prompt con scritto Install GRUB… e premete SI se usate Windows, NO se usate Ubuntu
  • Vi sarà mostrato un nuovo prompt Make system r/w, premete SI se volete modificare il vostro Android x86
  • Se avete scelto una versione di Android pari alla 4.0.3 o antecedente dovrete creare una scheda SD virtuale di 1,8 GB
  • Riavviate il vostro dispositivo

android x86 su usb

installare Android su notebook tramite supporto USB:

L’installazione tramite supporto USB vi permette di evitare di scrivere un intero CD e renderà più rapipda la successiva installazione. Vediamo come:

  • Scaricate UNetbootin da qui, se usate Ubuntu 11.04 (o versione successiva) vi basterà fornire il comando al terminale sudo apt-get install unetbootin
  • Selezionate adesso l’ISO di Android x86 scaricata in precedenza
  • Selezionate la penna USB invece dell’HDD come destinazione e premete OK per terminare
  • UNetbootin installerà ora l’immagine di Android x86 sulla vostra penna USB
  • Riavviate il vostro laptop/netbook ed entrate nel BIOS del vostro notebook/netbook
  • Selezionate come primo dispositivo d’avvio la penna USB
  • Nel menu GRUB generato da UNetbootin selezionate Installa Android x86 nell’HDD
  • Aspettate il caricamento dei file necessari all’inizializzazione del processo
  • Selezionate la partizione per l’installazione
  • Se non siete sicuri, non formattate la partizione
  • Vi sarà mostrato un prompt con scritto Install GRUB… e premete SI se usate Windows, anche nei prompt successivi. Se usate Ubuntu o avete già installato il Bootloader GRUB premete NO
  • Vi sarà mostrato un nuovo prompt Make system r/w, premete SI se volete modificare il vostro Android x86
  • Se avete scelto una versione di Android pari alla 4.0.3 o più vecchia dovrete creare una scheda SD virtuale di 1,8 GB
  • Riavviate il vostro dispositivo

Come anticipato, l’installazione seguendo i metodi precedenti potrebbe non andare a buon fine o non soddisfare le aspettative dell’utente. Per evitare di incorrere in spiacevoli sorprese potreste scegliere di installare Android su notebook in un ambiente simulativo. Come? Scopriamolo…

Android PC

  • Installazione tramite Virtual Machine:
  • Impostate la VM con almeno 512 MB di RAM (A seconda del sistema scelto)
  • Assicuratevi di aver caricato l’ISO dalle impostazioni dell’unità virtuale e avviate la VM
  • Nel menu GRUB generato da Android x86, selezionate l’ultima opzione, ovvero Installa Android x86 nell’HDD (virtuale ovviamente)
  • Aspettate il caricamento dei consueti file d’avvio
  • Create una nuova partizione (Nuova… e selezionate poi lo spazio massimo a disposizione)
  • Installate Android x86 nella nuova partizione creata
  • Formattate la partizione in ext3/ext4 (è preferibile ext3/ext4 al fat32 o ext2)
  • Premete SI quando vi viene chiesto Install Bootloader GRUB…
  • Premete di nuovo SI quando vi viene chiesto “Make system r/w”
  • Se viene chiesta una scheda SD, createne una di 2 GB (massimo di 2 GB se la vostra partizione è più piccola)
  • Riavviate il dispositivo

ok android

Finito !!! Spero di esservi stato di aiuto. Fateci sapere com’è andata lasciando un commento nel box sottostante. Installare Android su notebook per avere a disposizione l’ecosistema del robottino verde non è mai stato così facile vero? Lasciateci le vostre impressioni.

Le migliori guide per Android

  • Registrare telefonate su Android GRATIS

  • Comandi Google Now: La lista completa ed in italiano