Come ridurre il traffico dati su Android in maniera efficace

Ridurre consumo di traffico dati è diventata ormai un’esigenza. Per quante vantaggiose e idealmente illimitate sembrino le proposte avanzate dai vari operatori in merito alle promozioni internet siano essi in 3G o in 4G, questi piani non rispondono, se non in casi sporadici, alle reali esigenze della clientela.

Si può affermare con cognizione di causa che, tanto più rapida è l’interazione con in servizi della rete (parliamo del 4G LTE) tanto più veloce il traffico dati viene eroso. Ridurre consumo di traffico dati in talune circostanze si rivela di vitale importanza per noi poveri utenti, spesso costretti ad abbonarsi a piani tariffari molto costosi, specialmente in Italia.

meno traffico dati su Android

Meno traffico dati 3G e 4G su Android

Raggiungere l’obiettivo non è poi così difficile come ci si potrebbe immaginare. Basta solo prendere delle accortezze in merito ai servizi di navigazione ed ai vari metodi disponibili per ridurre il volume di dati richiesti in ingresso. Ridurre il traffico dati è fattibile e tra poco vedremo come. Se perciò temete di dover navigare a velocità notevolmente ridotta (solitamente 32 Kbps) quando lontani dalla connessione Wireless e non sapete come fare per evitarlo, questo è il momento giusto per anticipare sul nascere l’insorgere di tale situazione. Andiamo.

privacy dati smartphone Android

Compressione Pagine Web

Ridurre il traffico dati in input dalle pagine web browser rappresenta il primo metodo efficace per garantirsi il non raggiungimento della soglia mensile prevista dal vostro piano dati. La maggior parte dei browser non propone nè tanto meno integra un sistema per ridurre il traffico dati per compressione. Molte pagine non sono ottimizzate a dovere e spesso e volentieri la versione desktop è avida di dati mobili. Fortunatamente non possiamo fare di tutta l’erba un fascio visto che le soluzioni esistono. Ve ne sono addirittura due molto popolari tra l’utenza Android:

Opera Mini Browser

Capostipite dei browser con compressione avanzata dei contenuti web, Opera Mini Browser offre una navigazione rapida applicata ad un livello di ottimizzazione delle pagine di prim’ordine che avviene anticipatamente rispetto all’apertura della stessa. Il rovescio della medaglia consiste in una bassa qualità delle immagini proposte specialmente su terminali dotati di uno schermo che rasenta la risoluzione HD.

Ridurre il traffico dati

Download | Opera Mini Browser

Abbiamo detto che esiste un’altra soluzione, e così è. L’altra soluzione, molto conosciuta su Android, è…

 

Google Chrome Browser

Permette di ridurre il traffico dati fino al 50% grazie ad un complesso algoritmo di compressione dati fortemente ottimizzato che permetterà di dimezzare il tempo di rendering delle pagine Web così come la soglia dati di utilizzo in navigazione. La funzione è disabilitata di default e può essere attivata con un semplice tap dalle Impostazioni del browser alla voce Risparmio dati.

ridurre il traffico dati

DOWNLOAD | Google Chrome 

 

Ridurre il traffico dati delle applicazioni

I browser precedentemente discussi consentono di ridurre il traffico dati su Android, ma solo in relazione alla navigazione. Le applicazioni in background che sfruttano le risorse della rete per sincronizzare un gran numero di dati e tenerci aggiornati su notifiche e aggiornamenti sono i maggiori responsabili dei consumi. Le applicazioni in questione scaricano dati senza compressione. Esiste però un’applicazione utile allo scopo di ridurre il volume dati di tali app.

Onavo Extend

Immagine

Onavo Extend rappresenta un ottimo strumento per comprimere e conseguentemente ridurre il traffico dati su smartphone e tablet. Le pagine web ed i contenuti sotto rete 3G e 4G vengono deviati verso i loro server-app che comprimono tutti i contenuti e li inviano al tuo telefono notevolmente alleggeriti. Una soluzione davvero validissima se si vuole risparmiare prezioso traffico dati.

Presente un comodo widget che segnala il risparmio totale di dati.

DOWNLOAD | Onavo Extend

Opera Max

Chi ha detto che non possiamo avere un’altra alternativa? Infatti con Opera Max possiamo ottenere pressoché i medesimi risultati di Onavo Extend riguardo alla compressione indiscriminata dei dati mobili sul nostro smartphone.

Ridurre traffico dati su Android

DOWNLOAD | Opera Max

 

Tenere sotto controllo il consumo dati

Nonostante le soluzioni proposte, è comunque importante tenere d’occhio i propri consumi quotidiani onde evitare di sforare il limite consentito dei tuoi GB. Per poter fare ciò, possiamo annoverare le seguenti proposte:

Sistema interno Android

Immagine

Android offre la possibilità di tenere sotto controllo il consumo dei dati mobili ed in WiFi direttamente dalle Impostazioni del dispositivo con la possibilità di attivare un alert oltre che ad un tetto massimo in GB.

L’alternativa si chiama…

Onavo Count

E’ un’applicazione di terze parti dedicata al controllo dei consumi dati del proprio smartphone.

riduzione consumo dati

DOWNLOAD | Onavo Count

La migliore applicazione per il controllo del traffico dati su Android è:

3G Watchdog

Immagine

3G Watchdog offre un gran numero di potenzialità, tutte in un’app semplice e gratuita (la Pro costa €2.69). Garantisce inoltre la possibilità di esaminare il consumo in tempo reale tramite grafico e creare un export delle statistiche di utilizzo. Disattivazione automatica programmata della rete mobile e widget per la disattivazione istantanea della connessione. 

Download | 3G Watchdog

 

Altri metodi per ridurre il traffico dati su Android

Vi sono una serie di circostanze in cui il consumo di dati aumenta considerevolmente senza nemmeno accorgercene. Applicazioni e giochi, infatti, potrebbero essere i silenti responsabili dei nostri eccessivi consumi in rete mobile.

Google Maps per esempio utilizza prevalentemente i segnali della rete mobile per interfacciarsi al sistema di navigazione. Utilizzare alternative come Navfree o Sygic non può fare altro che portare giovamento. Le mappe infatti vengono salvate in locale e riconsultate utilizzando unicamente i servizi di geolocalizzazione GPS. Naturalmente l’accuratezza sarà minore ma ne gioverà in consumi dati e batteria.

DOWNLOAD | Navfree

DOWNLOAD | Sygic

Conviene infine tenere ben in mente che i servizi in streaming, tanto quelli musicali che quelli video, consumano un’ingente quantitativo di risorse. E’ necessario sempre tenere la propria raccolta multimediale su scheda microsd o interfacciarsi a questi servizi sotto connessione WiFI. Il PlayStore mette a disposizione una sezione dedicata appositamente ai giochi fruibili offline. 

riduzione consumo traffico dati android

Nella speranza di aver fatto cosa gradita vi auguro di trovare la soluzione definitiva ai vostri problemi. Vi invitiamo a lasciare i vostri commenti nel box in basso in caso di soluzioni alternative più valide o nuove uscite in merito alla riduzione del traffico dati su Android.