Come rubare un account Whatsapp

Ormai nell’era degli smartphone sono sempre più diffusi i sistemi di messaggistica istantanea, che hanno quasi del tutto soppiantato gli SMS tradizionali. Primo fra tutti in Italia è l’usatissimo Whatsapp. Dail paragrafo “tutti i p molti utenti sprovveduti l’applicazione è creduta essere quasi impenetrabile, soprattutto se sul telefono è inserito un codice di sblocco. Aprite gli occhi gente! E’ stato scoperto uno stratagemma dal sito The Hacker news per rendere le vostre conversazioni vulnerabili.

Come fare ecco tutti i passaggi:

Per prima cosa bisogna prendere materialmente possesso, per alcuni minuti, dello smartphone che si vuole spiare (ovvio no?), dopodiché bisogna effettuare una nuova installazione Whatsapp sul proprio smartphone inserendo manualmente il numero di telefono della vittima. WhatsApp fornirà il PIN di autenticazione, da inserire nel dispositivo della persona spiata. Nel caso quest’ultimo sia bloccato con lock screen, si potrà procedere con l’autenticazione via chiamata, al posto del canonico PIN. Facile no?

La procedura richiede circa 6-7 minuti, ma come tutte le cose belle ha una durata limitata (circa mezz’ora) affinché l’applicazione si accorga della falla. Purtroppo infatti i programmatori hanno aumentato di molto il livello di sicurezza e privacy degli utenti ma probabilmente mezz’ora risulta un’infinità di tempo per una persona che sa di poter non essere scoperta.

https://www.youtube.com/watch?v=uIZhSNgpmOY

Detto questo mi raccomando: spiate responsabilmente!