Come velocizzare e ottimizzare Android senza un root

Se il tuo cellulare è lento, il tuo tablet é lento, android é lento, e vorresti quindi rendere il tuo smartphone più veloce o il tuo tablet più veloce é necessario gestire ed ottimizzare i dispositivi al fine di velocizzare Android, effettuare una pulizia dello smartphone, svuotare la memoria cache, e altro ancora, scoprite come procedere in pochi semplici passi.

Possiamo scaricare l’applicazione oppure interfacciare il nostro device ad un computer al fine di poter gestire le funzioni del nostro androide in tutta la loro interezza. Per farlo ci serviamo di un sistema software bidirezionale in grado di far colloquiare PC e device Android.

 

Velocizzare Android con Wondershare MobileGo per PC

velocizzare Android

 

Wondershare MobileGo in questi casi è l’applicazione che fa per noi. Ottimizzare la memoria Ram è semplicissimo, non vi serve altro che:

L’applicazione esterna per l’interfacciamento al PC si dimostra utile nell’ipotesi in cui si rendesse necessaria la gestione del nostro device Android. Ecco nel dettaglio le funzioni offerte verso questo tipo di approccio:

  • App: permette di installare, disinstallare, importare, esportare e spostare file APK da e verso la scheda di memoria o nella memoria interna
  • Contatti: permette anche di aggiungere, cercare ed unire contatti duplicati, nonché importare/esportare i contatti da e su vCard, client Outlook, Windows Mail e Windows Address Book dalla lista dei propri account in rubrica
  • SMS: per leggere/scrivere ed archiviare gli sms inviati e ricevuti
  • Musica: gestisce l’importazione di audio-file da playlist iTunes o interni al lettore multimediale. Presenta un player integrato per l’ascolto di detti file direttamente dal PC. Consente in ultimo di impostare file audio come suoneria telefonica, sveglia o notifica direttamente da PC (A mio parere una delle funzioni più comode per chi sta ore ed ore al PC lasciando magari il telefono in carica)
  • Foto: per visualizzare, importare/esportare ed liminare le fotografie
  • Video: per gestire i video, importarli/esportarli ed eliminarli;
  • File: gestione dei file direttamente dal vostro PC
  • Root: permette di effettuare il root semplificato dal proprio PC (invalida la garanzia). Controlla la lista dei device compatibili col software da: QUI.
  • Info Device: consente di ottenere una panoramica sulle caratteristiche del vostro dispositivo

 

Queste le funzioni della versione Free cui possiamo aggiungerne di ulteriori se procediamo all’acquisto della licenza completa per l’applicazione tra cui: Trasferimento dati telefono, recupero e cancellazione dati, funzione screen mirroring. L’accesso alle funzioni può avvenire via USB (Procedura guidata) o sotto rete Wireless OTA. Ma vediamo ora come aumentare la Ram Android direttamente dal device.

Velocizzare Android con l’App Wondershare MobileGo

velocizzare Android app

Nella fase introduttiva abbiamo visto come esistono due vie differenti su come gestire ed ottimizzare i nostri dispositivi Android. La prima, appena trattata contempla l’utilizzo di un Personal Computer con relativo software mentre la seconda, che passeremo tra poco in rassegna, non implica tale pre-requisito. Per accellerare Android serve infatti solo il vostro device e la relativa applicazione. In questa modalità l’applicazione ha prettamente la funzione di ottimizzare automaticamente la RAM e gestire le applicazioni secondo i profili di ottimizzazione predefiniti che mirano ad un incremento prestazionale a discrezione dell’utente o in maniera del tutto automatizzata. Con un’unico tap sul pulsante Ottimizza Pulizia & Spinta l’applicazione procede con la pulizia Android seguendo tali direttive:

  • Aumento della memoria: ottimizza la memoria RAM del dispositivo Android recuperando spazio prezioso
  • Interrotto definitivamente il processo in esecuzione: chiude i processi di applicazioni rimaste avviate in background che incidono sul consumo di memoria
  • Pulisci Cache: elimina i file della cache di Android
  • Pulisci File residui: elimina file residui che le app generalmente creano ma che non sono serventi all’utente
  • Pulisci APK inutile: gli apk obsoleti vengono eliminati
  • App spinte: ottimizza le App selezionate dall’elenco in modo particolare per quanto riguarda i giochi

Velocizzare Android apk

Questa sezione consente di velocizzare Android agendo sulle impostazioni delle applicazioni presenti in memoria RAM e nella cache del dispositivo.
Dalla Home dell’app, comunque, possiamo agire su una molteplicità di parametri che includono:

  • Gestione App:
    • Disinstalli le App: per disinstallare le App (valido tanto per le App Utente che per quelle di Sistema predefinite)
    • Gestisci gli APK: permette di controllare gli APK installati e disinstallati sul vostro Android
    • Sposti sulla scheda SD: Per mette la gestione bidirezionale delle applicazioni da e verso memoria interna/SD mostrando in dettaglio le app su questa presenti e quelle che in essa vi si possono trasferire
  • Trasferimento File: Permette il trasferimento e la ricezione di file
  • Ottimizzazione Avanzata:
    • App Esistenti: tecnicamente svolge la funzione di Acceleratore di APP con possibilità di aggiornare o visualizzare la lista delle cosiddette “app potenziate”
    • Spazio disponibile: utile per la pulizia avanzata del dispositivo nella sezione “Recupero Spazio”
    • Avvio automatico delle App: permette di disabilitare l’avvio automatico delle applicazioni in fase di boot, permettendo il recupero di preziose risorse che incidono sulla memoria ed il microprocessore del device. Permette di velocizzare Android drasticamente. Funziona solo con utenze root.

Dal menu delle applicazioni è possibile poi intervenire su ulteriori parametri tra i quali possiamo ritrovare:

  • SafeEraser: rende irrecuperabili video e foto dal device grazie ad una cancellazione avanzata dei contenuti
  • Risparmia Spazio: stila una statistica delle app che occupano maggior spazio. Possiamo scegliere di disinstallare quelle più inutili
  • Condividi nelle Vicinanze: crea un hot-spot WIFI sul device allo scopo di condividere dati con dipositivi vicini (similmente ad un sistema NFC)