Concept iPhone 7: sottilissimo, senza tasto Home e con un enorme display

Ne avevamo parlato ancora prima del rilascio dei nuovi iPhone 6s e 6s Plus, il futuro melaphonino di settima generazione torna a far parlare di se in un nuovo video concept, realizzato dai designer di ConceptsiPhone, che negli scorsi giorni hanno reso pubblici una serie di rendering su iPhone 7. Nel video in questione, iPhone 7 viene ancora una volta rappresentato privo di tasto fisico Home, sottilissimo e con un display che occupa l’intera facciata anteriore.

Video Concept: iPhone 7 senza tasto Home

Se le aziende produttrici di dispositivi mobili dovessero dare ascolto ai numerosi designer di tutto il mondo, facendo prendere vita ai loro “mostri” hi-tech, saremmo circondati da device dotati delle caratteristiche più astratte. Infatti, la maggior parte di questi esperti del settore sono in grado di realizzare design unici e inimitabili, che in fondo fanno sognare ogni amante di tecnologia.

In altri video di questi giovani YouTuber viene mostrato anche un rendering di iOS 10, il quale viene rappresentato con un design molto simile a quello attuale, con qualche piccola nuova caratteristica, il che si traduce in non molte speranze nel vedere un look rinnovato da parte di Apple.

Il display di questo immaginario iPhone è privo di cornici e di tasti fisici. Il tasto Home compare solo quando ci si trova nella Home del dispostivo, mentre quando si entra in un applicazione, esso abbandona le scene. Curiosa la presenza dello speaker per le chiamate e della fotocamera con il suo sensore di luminosità che rimangono fissi, mentre il display cambia.

iPhone-7-iOS-10-concept

Come già preannunciato dall’analista di KGI Securities, Ming-Chi Kuo, il nuovo iPhone sarà quasi sicuramente caratterizzato da un design ultra sottile, nonostante conservi le componenti hardware più avanzate e complesse, come il 3D Touch, che ben è stato evidenziato nel video concept. Questo è stato, infatti, l’unica pecca dei nuovi iPhone 6s, il cui spessore è stato necessariamente aumentato in maniera impercettibile, per dare posto a questa nuova tecnologia.

Un dispositivo “full screen” come quello immaginato da ConceptsiPhone è ancora lontano da una possibile realizzazione, a causa dei numerosi problemi che si incontrerebbero inevitabilmente nella sua progettazione. Inoltre, a mio parere potrebbe anche essere scomodo da utilizzare soprattutto con una mano solo, considerando le dimensioni di iPhone 6s Plus, il che lo renderebbe vicino alle dimensioni di iPad Mini.

Da notare la scelta di non inserire uno schermo curvo in questo rendering, il che si potrebbe tradurre in una semplice preferenza estetica, anche se non è detto che non possa essere realizzata entro l’autunno 2016. Da quanto mostrato e dalle previsioni rilasciate fino ad oggi , quello che ci si aspetta da Apple è un device ancora più sottile, con uno schermo più grande, ma dalle dimensioni identiche a quelle attuale.

A mio parere, l’idea di un iPhone cosi sottile non è una scelta azzeccata, visti i precedenti problemi di bendgate. Le cose potrebbero risultare differenti se gli ingegneri di Cupertino optassero seriamente per materiale differenti dall’Alluminio, nettamente più resistenti. Per le dimensioni, sono d’accordo con i ragazzi di ConceptsiPhone, e quello che mi aspetto è che Apple possa ridurre almeno i profili del suo prossimo melaphonino, incrementando cosi lo spazio a disposizione per le applicazioni.