Come creare, gestire ed eliminare allarmi usando Siri

Siri, al pari delle controproposte Google Android e Microsoft Cortana, riesce a gestire agilmente i nostri tasks attraverso l’apprendimento dei comandi vocali impartiti dall’utente. L’identificazione tramite Speech-to-Text e la ricerca del risultato più pertinente risulta davvero comodo nel momento in cui dobbiamo operare in multitasking.

Tra le funzioni chiave di Apple Siri rientra anche la possibilità di poter creare, editare e modificare ogni tipo di allarme all’interno della nostra app orologio. Vediamo di scoprire come funziona questa funzionalità.

Siri app: Creare, modificare e cancellare gli alerts

HowtoGeek ci rende partecipi di questa nuova ed interessante guida che ci consentirà di scoprire come sia possibile ma soprattutto semplice comandare il nostro assistente personale Siri affinché crei ed editi degli allarmi. Vediamo, perciò, di scoprire come fare. Partiamo con la creazione allarme.

Creare allarme con SiriSiri creare allarme

Per gestire la creazione di un allarme occorre semplicemente premere il pulsante Home o pronunciare la frase di attivazione “Hey, Siri” per mettere in ascolto l’assistente previa configurazione della funzione di recognition STT. Una volta posto il personal assistant in ascolto, si può pensare di impartire un comando che rispecchi un modello similare a quelli che seguono:

  • Imposta un allarme per le 18.30
  • Imposta un allarme nei giorni feriali alle 6:45
  • Imposta un allarme durante il fine settimana alle ore 9.00
  • Imposta un allarme fra 45 minuti

Si può anche pensare di impostare un comando di “sveglia” o anche “svegliami” per l’impostazione programmata di una sveglia senza utilizzare comandi manuali. Siri offrirà di dar conferma alla creazione e quindi all’attivazione del comando sveglia così come da noi indicato. In ogni caso resta ferma la possibilità di poter disattivare la stessa in un secondo momento.Siri assistente allarme

Similmente, possiamo creare anche un allarme con label. In tal caso bisognerebbe passare all’assistente: “Imposta una sveglia per chiamare mio figlio alle 3 di domani pomeriggio” oppure “Imposta un allarme tra 45 minuti per chiamare mio figlio”. Ovviamente la parte relativa a “chiamare mio figlio” è variabile e discrezionalmente legata alla richiesta finale dell’utente.

Ad ogni modo, anche Siri assistente vocale, ha i suoi limiti per quanto poco rilevanti essi siano. Non è possibile, ad esempio, impostare un suono personalizzato per la creazione di uno specifico allarme. Tuttavia è possibile adoperare qualsiasi suono per il nuovo allarme ereditandolo dall’ultimo allarme creato. A tal fine risulta quanto meno utile controllare i suoni utilizzati per i vostri allarme quando possibile visto che spesso si tendono ad utilizzare suoni diversi per gli allarmi o anche un allarme silenzioso in certe occasioni.

Come cancellare un allarme con Siri

Siri elimina allarmeCosì come per la creazione, anche la cancellazione non richiede particolari procedure e l’eliminazione risulta perciò rapida ed agevole in ogni condizione. Una volta messo in ascolto l’assistente basterà pronunciare, tanto per fare un esempio, “Elimina il mio allarme delle 15:00” per procedere all’eliminazione. Nel caso di voci multiple all’orario indicato, Siri si prenderà la briga di chiedere maggiori delucidazioni in merito filtrando nel limite del possibile il risultato. In tal caso potrebbe rendersi utile agire manualmente oppure si può semplicemente continuare tramite l’assistente vocale.

Ovviamente, si può ulteriormente esplicitare il criterio di rimozione dicendo, ad esempio, “Elimina la mia sveglia delle 3:00 del mattino”. Ad identificazione avvenuta l’assistente procederà alla rimozione senza richieste, stavolta, di ulteriori conferme.Siri elimina allarmi

Allo stesso modo si può impartire a Siri il comando di rimozione diretta di tutti gli allarmi impostati nel telefono semplicemente dicendo “Elimina tutti i miei allarmi”. In tal caso l’app richiederà la conferma. Dire “Conferma” per concludere la procedura o proseguire manualmente tappando su schermo l’opzione desiderata. Vista la delicatezza di tale passaggio, consigliamo in questo caso di consultare l’app orologio per verificare selettivamente la presenza di allarmi che potrebbero tornarci utili e magari intervenire manualmente dalla posizione.

Come modificare un allarme con SiriSiri modifica allarme

Oltre alla semplice creazione ed eliminazione degli alerts del telefono, l’assistente Apple consente anche di operare delle modifiche sugli avvisi creati in precedenza impostando un nuovo avviso temporale. Non è possibile, come peraltro detto in precedenza, procedere alla modifica dei suoni di avviso nonché delle etichette o della ciclicità di ripetizione dei giorni compresi nell’arco temporale precedentemente indicato in fase di creazione. Detto in breve, è possible modificare solo l’indicazione del tempo di attivazione.

Dire qualcosa sulla falsariga di “Cambiare il mio allarme 06:45-07:45” consentirà di apportare istantaneamente le modifiche volute. Essere più specifici, anche in questo caso, aiuta a ridurre il numero di scelte.
Pronunciando “Modifica allarmi”, Siri propenderà per la visualizzazione di un listato di tutte le corrispondenze possibili e chiederà la conferma in modifica sull’allarme tappando sulla voce specifica.Siri

Per ulteriori specifiche modifiche occorrerà scomodare, anche stavolta, l’applicazione orologio e procedere tramite una modifica manuale dei parametri o alternativamente eliminare definitivamente l’allarme per poi crearne uno ex-novo.

Attivazione allarmi e spegnimento

Per finire, attraverso Siri sarà possibile stabilire la fruibilità o meno di un allarme pur restando questi in memoria per una sua successiva riattivazione. Basterà dire, per esempio, “Spegni il mio allarme delle 15:00” oppure “Accendi tutti i miei allarmi” per disattivare rispettivamente l’allarme impostato alle ore 15:00 del pomeriggio oppure riattivare tutti gli allarmi che al momento risultano disattivati.

Bene, e con questo è tutto. Come si è potuto osservare, l’assistente personale Apple Siri consente agevolmente di gestire tutti i nostri allarmi tanto per quanto riguarda attivazione e disattivazione che per l’editing e la creazione/cancellazione. In modifica, comunque, risulta più comodo operare direttamente attraverso l’orologio vista la quantità di voci in gioco e la possibilità di mandare in confusione l’assistente. Risulta, tuttavia, piuttosto comodo da utilizzare se in auto o impegnati in attività che non consentono di interagire direttamente col dispositivo.Siri disattivare