Doom, Bethesda non manderà alcuna copia per le reviews

Per chi non fosse avvezzo a queste cose, in concomitanza con l’uscita nei negozi dei principali videogiochi, i publisher si incaricano di inviare alla stampa specializzata una copia review del proprio videogame, per poter essere lavorata e recensita…. o per lo meno di solito questa è la regola.

Andando in controtendenza con quanto si fa di solito nel settore giornalistico videoludico, Bethesda ha deciso che non manderà alcuna copia di Doom in anticipo alle testate specializzate per poter scrivere una recensione prima dell’uscita.

La notizia potrebbe far scattare un campanello d’allarme per i più pessimisti, in quanto possibile denuncia di uno sviluppo travagliato e dall’esito incerto, ma l’ultima parola in questo caso si avrà il giorno dell’arrivo di Doom sugli scaffali di PS4, Xbox One e PC.

L’open beta del multiplayer aveva raccolto consensi quindi quest ultima ipotesi e poco probabile, ma è capitato altre volte che i publisher non inviassero alcuna copia review per evitare la rottura di Day One, specialmente con i giochi focalizzati nel gioco online.

Bethesda Doom consegne

Blizzard, se vogliamo fare un paragone, raramente concede i propri giochi anticipatamente, e StarCraft II e Diablo III ne sono due esempi lampanti. Anche lo sparatutto di Bungie ed Activision, Destiny, visto l’inaccessibilità dei server non fu mandato alla stampa specializzata.

Ora, visto la natura generalmente single player di Doom suona strana questa decisione da parte di Bethesda, ma d’altronde l’ultima decisione spetta sempre e comunque al publisher che distribuisce il gioco.

Per sapere quindi se sarà un glorioso ritorno all’Inferno di Doom, bisognerà attendere il 13 Maggio 2016, giorno in cui uscirà per console current-gen, PS4 ed Xbox One, e PC. Voi lo state attendendo? Se si fateci anche sapere la vostra su questa news e perché secondo voi Bethesda abbia deciso di agire così.