Dropbox introduce Dropbox Notes

Dropbox offre già un numero di strumenti per la collaborazione su documenti salvati sul proprio servizio cloud sincronizzato, inoltre si è anche mosso nell’ambito e-mail con l’acquisizione di Mailbox. Adesso la compagnia è pronta per spingere le proprie ambizioni collaborative con un nuovo servizio di note-taking collaborativo, che potrebbe fare da diretto concorrente ad Evernote.

Il nome fittizio di questo servizio al momento è “Project Composer“, il servizio è in fase di lancio con la denominazione di Dropbox Notes e al momento in versione beta privata. E’ disponibile una pagina di registrazione a dropbox.com/notes da dove è possibile richiedere un invito per provare il servizio.

La pagina offre alcuni dettagli oltre all’obiettivo di costruire “un nuovo metodo per collaborare in team scrivendo insieme“. Non è chiaro se sarà orientato per una clientela business o per semplici consumatori. Anche se l’iscrizione in versione beta permette a tutti di iscriversi, viene anche chiesto per quale compagnia l’utente lavori, cosa che potrebbe essere un indizio per far capire all’utente che intende registrarsi a che tipologia di utenza Dropbox voglia arrivare.

Dropbox Notes

Lo screenshot di esempio mostra un’interfaccia che somiglia molto quella di Google Docs, con fasce colorate che indicano l’intervento sul documento di testo da parte di persone differenti che collaborano alla compilazione di questo.

I commenti da parte delle persone che sono riuscite ad ottenere l’accesso al servizio, asseriscono che Notes fornisce un’esperienza semplice nell’editare gli appunti, grazie alla presenza di strumenti basilari a disposizione, come ad esempio la possibilità di creare una tabella ed altre funzioni utili, come il poter aggiungere degli allegati alle note e ai commenti.