E3 2016: la conferenza di Sony, tutti i video

La sfida lanciata da Microsoft possiamo affermare senza paura di essere smentiti è stata raccolta da Sony che ha tenuto una conferenza all’E3 2016 davvero esaltante: tanti gameplay, poche chiacchiere, diversi nuovi annunci e un giusto focus su Playstation VR. Con un orchestra sinfonica adibita a sottolineare le musiche dei trailer, Sony Interactive Entertainment ci ha fatto sognare.

LEGGI ANCHE: E3 2016: la conferenza di Bethesda, tutti i video

Vecchie glorie e nuove promesse

Vecchie glorie e nuove promesse sono stati i due filoni su cui Sony ha puntato maggiormente, un giusto apporto di VR e soprattutto ha tirato fuori dal cilindro i titoli che il pubblico chiedeva da troppo tempo, ecco quali.

God of War

Cogliendo la platea di spettatori di sorpresa Sony inizia la conference con un video gameplay del nuovo titolo dei ragazzi di Santa Monica Studios: God of War, presunto seguito della saga che ha fatto impazzire i giocatori di tutto il mondo su PS2, PSP e PS3.

In questi 10 minuti di video assistiamo ad un Kratos cambiato, invecchiato e con un bambino al seguito. A cambiare non è solo il burbero “ammazza-dèi” ma anche l’ambientazione, abbandonato infatti il setting greco ci ritroviamo qui in un territori nordici, con una grande predominanza di ghiaccio. Come vedrete voi stessi, viene abbandonata totalmente la telecamera fissa in favore di una visuale più ravvicinata e controllata dal giocatore, assieme ad un combat system più “lento e ragionato” ma spettacolare e violento in egual misura. Insomma Kratos sembra essere tornato ma con una veste diversa.

The Last Guardian

Annunciato per la prima volta per PS3 sul palco dell’E3 del 2007, The Last Guardian è stato vittima di una sacco di problematiche durante lo sviluppo, di cambi di engine grafici e soprattutto dello sbarco su PS4, console definitiva su cui uscirà il 25 Ottobre 2016 esclusivamente per quest ultima. Ebbene si, avete capito bene, finalmente è stata annunciata la data di uscita finale di uno dei “vaporwear” più elusivi degli ultimi anni. The Last Guardian è l’ultimo progetto di Fumito Ueda, padre di ICO e Shadow of the Colossus, che racconta le vicende di Trico ed un ragazzo con cui inaspettatamente riesce a creare un legame speciale. La brevissima clip mostra comunque l’interessate direzione artistica, la splendida colonna sonora e la comparsa di una misteriosa figura animale.

Horizon Zero Dawn

Probabilmente per farsi perdonare il recente ritardo e conseguente slittamento al 2017 di Horizon Zero Dawn, Sony e Guerrilla Games hanno mostrato un lungo filmato di gameplay di Horizon nel quale bucano lo schermo tutte le qualità della produzione: una grafica mozzafiato, un sistema di gioco action unito ad un mondo free roaming liberamente esplorabile, boss fight complicate e memorabili ed una narrazione che promette di toccare tematiche molto profonde. Insomma non vediamo l’ora di mettere prima o poi le mani sopra Horizon Zero Dawn che, lo ricordiamo, è un’esclusiva per PS4 a partire dal 28 Febbraio 2017.

Days Gone

Bend Studio torna sul palco principale di Sony per presentare la sua nuova IP: Days Gone. Il titolo si presenta come un action in terza persona open world ambientato in un mondo devastato da un pandemia che ha portato l’umanità sull’orlo dell’estinzione. In un contesto narrativo sicuramente abusato ed inflazionato, Bend Studio si è visivamente ispirata a quanto fatto da The Last of Us di Naughty Dog, con una miriade di zombie su schermo, una storia d’amore ormai finita e un unico obiettivo: sopravvivere. Nei panni di Deacon St. John vi ritroverete a dover compiere delle scelte difficile per arrivare a fine giornata, in un mondo ostile e complicato. Esclusivamente per PS4, Days Gone arriverà non ha una data d’uscita ma un generico 2017.

Detroit Become Human

Dalla mente creativa e geniale come quella di David Cage, fondatore di Quantic Dreams, sono usciti capolavori indiscussi come Heavy Rain e Beyond Two Souls, due esponenti capaci di trasformare il media del videogioco in qualcosa di più, in delle storie in cui il gameplay passava in secondo piano. In Detroit Become Human Quantic Dreams riporta ancora una volta  questa formula con una tematica totalmente nuova: il rapporto tra umani e le intelligenze artificiali e gli androidi. Il protagonista del video è Connor, un detective androide della polizia di Detroit che deve sventare un tentativo di suicidio di un robot. Dopo una prima fase di investigazione della scena del crimine Connor si troverà di fronte ad una sfida: cercare di salvare la vita all’ostaggio e al droide, ma le possibilità in gioco qui sono migliaia. Saremo noi quindi a dover scegliere come farlo e soprattutto pagheremo le conseguenze di ogni nostra azione, con centinaia di possibilità differenti. Detroit Become Human è un’altra esclusiva per PS4 in uscita il prossimo anno.

Spider-Man

Torna ancora una volta la partnership tra Sony ed Insomniac Games con un titolo che inizialmente si credeva sarebbe stato sviluppato da Sucker Punch, creatori di InFamous; stiamo parlando di uno dei brand più forti ed importanti di Marvel: Spider-Man.

Torna infatti l’Uomo Ragno esclusivamente per PS4 con questo trailer di presentazione di annuncio che promette grandi cose e soprattutto tanta azione e adrenalina per uno dei supereroi più apprezzati di sempre. Dopo la parentesi con Sunset Overdrive su Xbox One ed il relativo knowhow con gli ambienti open world, Insomniac Games sfrutterà probabilmente il traino mediatico che il reboot della pellicola porterà con se. Con tutta probabilità lo vedremo durante il corso del 2017.

Death Stranding

Il divorzio da Konami ha finalmente liberato Hideo Kojima da tutte le costrizioni che lo legavano al publisher nipponico e lo ha portato a fondare subito dopo lo studio di sviluppo Kojima Productions. Nonostante le speranze di vedere la prosecuzione di quell’affascinante progetto che era P.T, Mr. Kojima è rimasto comunque in contatto con il famoso attore Norman Reedus ed anzi, con questi ha presentato il suo nuovo videogame in arrivo in esclusiva per PS4: Death Stranding.

Del gioco si è visto solamente un trailer e poco più, essendo comunque un progetto ancora in divenire e dall’enorme cripticità, tipica della mente creativa del game designer giapponese. L’ambientazione ed il setting sembrano veramente intriganti e non vediamo quindi l’ora di tornare a parlarne.

Crash Bandicoot Remastered & Skylanders Imaginators

Finalmente Sony e Activision hanno ascoltato quello che i fan chiedevano da troppi anni ormai, ovvero la riproposizione in alta definizione dei primi tre capitoli di Crash Bandicoot. Ebbene il feedback è stato ascoltato e non solo, Crash arriverà anche nel nuovo gioco di Skylanders Imaginators in arrivo questo Ottobre.

Purtroppo della Remastered non sono state fornite né immagini né video, ma questo nulla toglie alla felicità che ci ha pervaso al suono della colona sonora del capolavoro che all’epoca fu Crash Bandicoot firmato Naughty Dog.

Playstation VR: la realtà virtuale secondo Sony

Ovviamente durante la conferenza del colosso nipponico non poteva mancare uno spazione dedicato alla realtà virtuale e all’headset proprietario: Playstation VR. L’annuncio bomba è stato fin da subito la data di lancio definitiva il 13 Ottobre e la conferma del prezzo di $399 assieme alla promessa di 50 giochi in uscita prima della fine di questo 2016.

Farpoint

Si è quindi partiti subito con il pedale sull’accelleratore con l’annuncio di Farpoint, action sparatutto in prima persona compatibile con Playstation VR in sviluppo presso la software house Impulse Gear. Il mondo di gioco si ambienta su un pianeta vicino Giove e ci metterà nei panni di un avventuriero spaziale atterrato su questa terra ostile con lo scopo di studiare delle strane anomalie scientifiche.

Preparatevi quindi ad intensi scontri a fuoco, esplosioni e quant’altro, il tutto ovviamente con il brivido della prima persona regalato da Playstation VR. L’uscita è fissata per questo autunno in esclusiva per la console ammiraglia di Sony.

Resident Evil 7 Biohazard

Accolto da uno scroscio di applausi impressionante, il nuovo capitolo di Capcom abbandona totalmente la deriva da action in terza persona per abbracciare  pienamente lo spirito da survival horror in prima persona.

Grazie a questa nuova prospettiva Resident Evil 7 Biohazard sarà interamente giocabile e compatibile con Playstation VR e sarà disponibile già a partire dal 24 Gennaio 2017. Purtroppo ci dispiace constatare che la qualità tecnica del gioco non sembra eccellente, forse a causa dei limiti imposti proprio dal visore VR di Sony. Sperando di vederlo prossimamente in forma più smagliante, ecco a voi il trailer e vi ricordiamo che tutti gli utenti Playstaton Plus potranno scaricare una demo giocabile gratuitamente.

Batman: Arkham VR

In sviluppo presso i talentuosissimi ragazzi di Rocksteady, Batman: Arkham VR sarà un capitolo del supereroe DC totalmente giocabile con il Playstation VR, ma di cui non si è potuto vedere assolutamente nulla, eccezion fatta per la seguente clip di presentazione in cui si sente chiaramente il Joker (doppiato ancora una volta da Mark Hammil) parlare. Questa esclusiva così importante arriverà ad Ottobre 2016 solo su PS4 e Playstation VR. Vista la vicinanza con la data di uscita ci saremmo aspettati un video gameplay, ma potrebbe venir mostrato nelle prossime settimane.

Insomma ci possiamo ritenere molto soddisfatti dalla prova di maturità data da Sony Interactive Entertainment e siamo quindi entusiasti delle uscite che ci aspetteranno da qui ai prossimi mesi, soprattutto quello che il 2017 ci riserverà. Con una delle lineup più forti di tutti i tempi, lo scontro ai vertici con Microsoft sarà durissimo.

LEGGI ANCHE: E3 2016: la conferenza di Electronic Arts, tutti i video

Unica nota a margine, stavolta Sony non ha fatto vedere produzioni indie nonostante gli scorsi anni vi abbia creduto fortemente, ma per motivi di tempo era pronosticabile un comportamento simile. In ultima analisi, nonostante fosse stato annunciata e confermata PS4 Neo, non si ancora visto nulla della revisione hardware che si farà la guerra il prossimo anno con Project Scorpio di Microsoft. Voi cosa ne pensate? Vi è piaciuto il parco titoli presentato? Fateci sapere la vostra con un commento qui sotto.