Samsung Gear VR, EyeSight porta le gesture [VIDEO]

Di headset per la Realtà Virtuale ce ne sono ormai molti, Oculus Rift, HTC Vive, Playstation VR, il nuovo StarVR, ma nel mondo mobile c’è un solo re incontrastato: il Samsung Gear VR.

Attualmente però tutti questi visori necessitano di strumenti esterni per poter essere controllati, mancano insomma delle gesture per potersi liberare dei vari pad. Proprio questo sistema è stato pensato e sviluppato per l’headset mobile di Samsung da un’azienda americana, la EyeSight Technolgies. Mediante la fotocamera posteriore degli smartphone compatibili, l’EyeSight Gesture Control permetterà di svolgere determinate azioni registrando e mappando i movimenti delle vostre mani.

Samsung Gear VR

Come si evince dal video dimostrativo visibile in basso, il sistema funziona meglio con i caschetti VR che sono dotati di fascia elastica, perché altrimenti bisognerebbe tenere lo smartphone con una mano e con l’altra eseguire le gesture. Non proprio il massimo del comfort.

LEGGI ANCHE: Galaxy Note 4 riceve un corposo aggiornamento dopo Marshmallow

Una trovata insomma che è sì interessante ma la sua validità dovrà essere verificata con il tempo e soprattutto con il tasso di adozione della stessa da parte degli sviluppatori di applicazioni di terze parti. L’EyeSight Gesture Control funziona perfettamente con il Samsung Gear VR e speriamo quindi che presto possano esserci più app compatibili.

Voi cosa ne pensate? Credete che le gesture manuali possano essere un plus valore importante per la Realtà Virtuale? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.