, ,

Facebook 360: la nuova app, in realtà virtuale

Facebook introduce la sua nuova applicazione ufficiale per i Samsung Gear VR. Ecco che cosa si può fare grazie alla nuova app.


Il tema di sviluppo di Menlo park ha annunciato stamane la disponibilità della sua nuova applicazione Facebook 360 per i visori a realtà virtuale a marchio Samsung.

Tutti i possessori di Samsung Gear VR potranno contare su un nuovo livello di interattività per le foto ed i video a 360 gradi, presenti in Timeline e nel News Feed. Tra l’altro, sarà anche possibile visualizzare tutti i contenuti a 360 gradi salvati sia nel News Feed che nel feed generale, il quale aggrega i post migliori degli editor e degli utenti.

Gli user, inoltre, saranno anche in grado di rispondere con una reaction su ogni contenuto visualizzato, e non mancherà la possibilità di fare a loro volta share su foto e video a 360 gradi. Ciò significa che Facebook 360 app non sarà una versione completa del social network, ma piuttosto una versione appositamente progettata per la multimedialità ed i contenuti VR a 360 gradi. Facebook 360


Da un certo punto di vista, non si può certo dire che l’introduzione del nuovo sistema corrisponda ad una vera e propria novità, in quanto i visori per la realtà virtuale Samsung offrono tale opzione già da tempo. Ad ogni modo, con la nuova applicazione gli utenti potranno contare sul supporto ufficiale a nuove funzioni ed update specifici.

In tal senso, Facebook 360 proietta l’utente in una nuova dimensione multimediale parallela al classico social network in due dimensioni. Zuckerberg ha dato più volte dimostrazione d’interesse nei confronti degli ambienti VR, ed i diversi eventi non hanno fatto altro che confermare questo nuovo trend evolutivo per l’accesso ai contenuti del social network.

Prima di giungere ad un ambiente social ritagliato appositamente per la realtà virtuale occorrerà procedere attraverso molti step. Ma siamo senz’altro sulla buona strada. Con Facebook 360 VR si è fatto il primo passo verso il social del futuro. Non credi?

LEGGI ANCHE: Facebook non può fermarsi: 2017 anno dei video… E poi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…