Facebook sfida LinkedIn: ecco Workplace, social network aziendale

Facebook offre strumenti potenzialmente molto validi anche a se espressi a livello aziendale, e pare essersene accorto anche il numero uno Marck Zuckerberg che lancia Workplace, piattaforma dedicata al mondo del lavoro e ora rilasciata ufficialmente dopo anni di test.

Il nuovo servizio è dedicato ad aziende, organizzazioni no-profit e per il settore dell’educazione; e non importa la dimensione. “Connettere tutti nella vostra azienda – si legge nel comunicato – e trasformare le idee in azioni con gruppi di discussione, un News Feed personalizzato, chiamate audio e video, si può lavorare insieme e fare di più”.

Facebook Marketplace – che è anche un’app – è senza dubbio una sfida diretta ad altre piattaforme dedicate al mondo del lavoro, in primis LinkedIn, ma anche altri servizi come Yammer di Microsoft o Slack. Marketplace non sarà però gratuito come la maggior parte dei contenuti di Facebook, ma richiederà la sottoscrizione di un abbonamento con pagamento.

Facebook Workplace

“Facebook Marketplace è disponibile da oggi per ogni organizzazione che voglia accedervi – si legge in una nota del social network – Abbiamo lanciato la versione beta che conta più di 1.000 organizzazioni che la utilizzano in tutto il mondo, in ogni continente ad eccezione dell’Antartide, e più di 100.000 gruppi già attivi”.

Marketplace nella sua fase di test è stato maggiormente utilizzato in India, Novergia, Stati Uniti, Regno Unito e Francia, e la società ha fatto sapere che grazie a questa piattaforma viene colmato il gap di mercato per chi non lavora in ufficio, come “venditori al dettaglio, equipaggi delle navi, baristi, i quali non avevano accesso agli strumenti di lavoro tradizionali”.

LEGGI ANCHE
Facebook Free Basic: rete Internet gratis anche nei Paesi più avanzati
Facebook Messenger: arrivano chat segrete in crittografia end-to-end

Le funzioni di Workplace

Chi utilizzerà Facebook Workplace potrà utilizzare i Gruppi Multi-aziendali, che permettono a dipendenti di organizzazioni differenti di lavorare insieme, la traduzione automatica, i trending post, i filtri di ricerca.

Come abbiamo già detto, Facebook Marketplace non è gratuito ma necessita di una sottoscrizione a pagamento. Dopo tre mesi di prova gratuita, le società dovranno poi pagare 3 dollari per utente al mese se hanno meno di 1000 dipendenti o 1 dollaro al mese per le aziende con almeno 10 mila dipendenti.