Ford promette veicoli completamente autonomi entro il 2021

Ford ha annunciato che entro il 2021 dovrebbe partire la produzione di massa di veicoli completamente autonomi senza bisogno di volanti, pedali e frizioni. Per aiutare ad accelerare lo sviluppo di automobili che si auto guidano, il CEO di Ford, Mark Fields, ha rivelato che la società sta aumentando i propri investimenti in aziende tecnologiche della Silicon Valley. Ford triplicherà il suo investimento in sistemi di guida semi-autonomi e raddoppierà il numero dei membri nel suo gruppo di ricerca a Palo Alto sino a 300 ed inoltre amplierà le sue strutture a Silicon Valley.

“Questo è un esempio di come stiamo pensando di espandere il nostro business in mobilità più in generale,” ha detto l’amministratore delegato di Ford, aggiungendo che queste nuove soluzioni tecnologiche che riguardano la guida autonoma dovrebbero anche contribuire a migliorare l’economia sia per le imprese  che per i consumatori. Fields ha anche detto che Ford sta lavorando sotto traccia, a differenza di quello che fanno altre aziende, che tengono a pubblicizzare il fatto di lavorare a questa nuova tecnologia.

Il Ceo di Ford ha aggiunto che la sua azienda è aperta a tutte le opzioni  possibili per sviluppare questa tecnologia anche in collaborazione con Uber, Lyft o  qualsiasi altra società di servizi ride-sharing.  Un’altra mossa che Ford ha recentemente fatto per aiutare lo sviluppo dei suoi veicoli a guida autonoma entro il 2021 è stata quella di investire 150.000.000 di dollari insieme alla società di ricerca cinese Baidu in Velodyne LiDAR, questo con l’obiettivo di accelerare la riduzione dei costi per la distribuzione di massa di veicoli completamente autonomi.

Ford
Ford

La celebre casa automobilistica americana ha anche recentemente fatto un altro investimento di 6600000 dollari in una startup di mappatura Maps 3D civili, che usa l’intelligenza artificiale e l’elaborazione tecnologica dei veicoli  per convertire i dati provenienti dai sensori dell’ auto in informazioni significative per essere utilizzate dalle automobili  dotate di auto-guida. Con tutti questi investimenti, Ford è focalizzata  sullo sviluppo di un veicolo completamente autonomo, che sia in grado di gestire tutti gli aspetti concernenti la guida autonoma, per renderla sicura e a norma di legge. Se la società americana sia realmente in grado di raggiungere l’obiettivo di liberare il veicolo entro il 2021, tuttavia, resta da vedere.