Fotografare lo schermo Mac

Quando si passa da computer con sistema operativo Windows ad un Mac, arriverà il giorno in cui avrete l’incombenza di dover fare una foto dello schermo Mac, ma non avrete più a disposizione il caro e utile Cattura Schermo preinstallato da Microsoft. Se con iPhone, è sufficiente premere il tasto Home e il pulsante di accensione e spegnimento per eseguire uno screenshot del proprio display, su OS X o comunque con un MacBook Pro, Mac Air o un Imac esistono una serie combinazioni di tasti da premere, ognuna dei quali produce una foto dello schermo diversa.

Avete già tutto quello che vi serve all’interno del vostro Mac e anche se all’inizio vi sembrerà poco intuitivo, una volta presa la mano sarà tutto molto semplice. Seguite questa guida su come catturare la schermata del vostro Mac, potete sia memorizzare questi trucchi sia segnarveli nelle vostre note, in modo da averli sempre a portata di clic la funzione istantanea.

fotografare schermo mac guida

Fotografare schermo Mac tramite combinazione di tasti

Il sistema più facile per catturare lo schermo del vostro Mac è utilizzare la tastiera, sia essa integrata sia esterna, i comandi da premere sono sempre gli stessi e il risultato rimane il medesimo. Di combinazioni possibile ce ne sono differenti, il tutto si basa sulle vostre esigenze e su cosa siete intenzionati a fotografare; dimenticate il tasto stamp o print screen di Windows.

Fotografare tutta l’area visibile del monitor

Se il vostro obiettivo è quello di catturare l‘intera schermata del vostro Mac, comprese applicazioni, barra degli strumenti, dock e tutto ciò che compare sul display, la combinazione di tasti da premere sulla tastiera del vostro Mac è Shift+Cmd+3. L’immagine scattata verrà salvata in formato PNG sulla Scrivania del vostro Mac e il successo dell’operazione verrà segnalato dal rumore tipico di una macchina fotografica.

fotografare schermo mac osx tastiera

Esempio di fotografia monitor desktop mac
Un esempio della nostra homepage fotografata poco fa

Salvare una porzione specifica

Se, al contrario, le vostre intenzioni sono quelle di catturare solo un’area specifica dello schermo del vostro Mac, la corretta sequenza di tasti da premere sulla tastiera è Shift+Cmd+4. In questo caso la procedura da seguire è leggermente più complicata, ma niente di cui avere paura. Una volta premuti i tasti, il cursore del mouse si trasformerà in un piano cartesiano in miniatura con coordinate e pixel. Tenendo premuto dal punto, in cui si vuole iniziare la cattura, e spostandoci in modo da selezionare la parte interessata, una volta rilasciato il mouse, sentirete nuovamente il rumore dello scatto. Ancora una volta l’immagine sarà salvata in formato PNG sulla Scrivania del Mac.

fotografare finestra applicativo mac osx shortcut

fotografare area specifica schermo mac

Salvare solo una finestra

In questo caso, si prende nuovamente in considerazione la combinazione vista sopra Shift+Cmd+4 ma anziché selezionare l’area attraverso il mouse, sarà sufficiente premere la barra spaziatrice, dopodiché cliccate sulla finestra che vorrete fotografare. L’immagine ottenuta è caratterizzata da un’effetto ombra, che ne assegna un profilo molto professionale. Questa funzione è utile per diversi scopi, in quanto permette di fotografare intere finestre o i dettagli di alcune icone e molto altro.

fotografare finestra mac

Salvare le schermate nella clipboard

In alcuni casi, può diventare inutile fotografare la schermata o la finestra del vostro Mac e salvarla direttamente sulla Scrivania, soprattutto se dopo dovrete allegarla ad una email o inserirla in un testo. Per saltare questa operazione di salvataggio e inserire la foto direttamente dove serve, potete riutilizzare le combinazioni di tasti visti sopra, in funzione del vostro target, aggiungendovi il tasto Ctrl. Ad esempio, per salvare l’intera schermata nella clipboard, premerete Shift+Ctrl-Cmd+3, dopodiché non vi resta che incollare l’immagine dove vi serve.

Cambiare percorso di salvataggio delle schermate salvate

Una volta catturate le vostre fotografie o screenshots dove vengono salvate?
Esse verranno sempre salvate sulla Scrivania del vostro Mac. Tuttavia, esiste una procedura alquanto semplice per salvare tutte le immagini ottenute in cartelle specifiche, funzione utile soprattutto a chi sfrutta questo sistema più volte durante la giornata.

Per eseguire questo processo, come prima cosa dovrete avviare l’applicazione Terminale, che trovate all’interno del Launchpad nella cartella Altro. Una volta avviato, dovrete inserire il seguente comando:

defaults write com.apple.screencapture location ˜/Download

nel caso vorrete salvare le immagini nella cartella di download. In tutti gli altri casi, vi basterà sostituire a “Download” il nome della cartella in cui vorrete ritrovare tutte le vostre schermate. Una volta terminato, dovrete digitare il comando:

killall SystemUIServer

fotografare finestra mac

Cambiare il formato delle schermate

Oltre a cambiare il luogo in cui salvare le proprie schermate, sempre con la stessa procedura è possibile cambiare il formato con il quale le immagini vengono salvate. Per farlo, aprite il Terminale e digitate il comando: defaults write com.apple.screencapture type formato

Al posto di “formato” dovrete inserire l’estensione del file che vi interessa, scegliendo tra: JPG, BMP, TUF, TGA, JP2, PICT e PDF. Una volta terminato, digitate sempre il comando killall SystemUIServer per completare il processo. Da notare che i formati JPG e BMP non presentano trasparenze, perciò le immagini appariranno su uno sfondo bianco.

Eliminare ombreggiatura

Esiste anche un comando che consente di eliminare l’effetto ombra che compare quando si salva una singola finestra, utilizzando il sistema indicato sopra. Lanciate ancora una volta il terminale e digitate:
defaults write com.apple.screencapture disabile-shadow -bool true.

Nel caso invece abbiate la necessita di ripristinare questo particolare tipo di effetto, sarà sufficiente comporre il seguente comando:
defaults write com.apple.screencapture disabile-shadow -bool false.

Salvare schermata tramite applicazione instantanea

Infine, se siete dei tradizionalisti e non potete fare a meno del vostro caro software integrato, vi farà piacere sapere che anche Apple possiede il suo integrato in tutti i suoi Mac. Quest’applicazione può essere utile soprattutto a quella porzione di utenti che ha fatica a memorizzare le scorciatoie per la tastiera illustrate qui sopra. Il nome del software preinstallato è Istantanea e ancora una volta lo troverete in Launchpad > altro.

schermata mac istantanea

Questo programma svolge le stesse funzioni che abbiamo visto con le Shortcuts per tastiera, a cui si aggiunge un’ulteriore opzione, detta Schermo con Timer, che permette di scattare un istantanea dello schermo dopo 10 secondi. L’istantanea è indicata anche a chi ha poca dimestichezza con il Terminale. Infatti, una volta fotografata la vostra schermata, si aprirà il menu a tendina di salvataggio, che consentirà di modificare il percorso di salvataggio e il formato dell’immagine.