Galaxy A7 2017 riceve la certificazione FCC, debutto imminente

Samsung si appresta a presentare la nuova gamma di smartphone di fascia media Galaxy A che comprenderà anche il phablet Galaxy A7 2017. Questo dispositivo ha appena ricevuto la certificazione dall’ente americano FCC che rappresenta, di fatto, l’ultimo passo prima della presentazione e del successivo via alle vendite. Nei giorni scorsi il dispositivo aveva ricevuto le certificazioni Bluetooth e Wi-Fi.

L’arrivo della certificazione da parte della FCC rappresenta, quindi, un segnale dell’imminente ufficializzazione della nuova gamma A 2017 che comprenderà il compatto A3, il mid-range per eccellenza A5 ed il già citato phablet A7.

galaxy-a7-2017

Galaxy A7 2017: potrebbe non arrivare in Europa

La scorsa settimana sono emersi alcuni rumor secondo cui il nuovo phablet Galaxy A7 potrebbe non arrivare sul mercato europeo. Il device, il cui nome in codice è SM-A720F, dovrebbe essere un’esclusiva dei mercati asiatici e del mercato nordamericano anche se potrebbe debuttare in alcune regioni selezionate dell’est Europa. Difficile, in ogni caso, un’uscita in Italia.

Leggi anche: Galaxy A7 2017: si presume non sarà commercializzato in Europa

Nuovi Galaxy A: le specifiche

Il nuovo Galaxy A7 2017 presenterà diversi punti di contatto con il più piccolo Galaxy A5 2017 che, senza dubbio, sarà uno degli smartphone più acquistati in Italia nel 2017. Entrambi gli smartphone, oltre ad un design praticamente identico, potranno contare sul nuovo SoC Exynos 7870 con CPU Octa-Core da 1.8 GHz in grado di garantire performance di ottimo livello che non faranno rimpiangere i top di gamma.

Il Galaxy A7 2017 avrà un display Super AMOLED da 5.5 o 5.7 pollici (le indiscrezioni per ora non hanno chiarito questo dubbio) mentre l’A5 avrà un display, sempre Super AMOLED, da 5.2 pollici. In entrambi i casi la risoluzione sarà FullHD. La memoria RAM sarà, invece, pari a 3 GB.

Tutti i dispositivi della gamma Galaxy A 2017 arriveranno sul mercato con Android Marshmallow in versione 6.0.1 personalizzato dalla UI proprietaria di Samsung. L’aggiornamento ad Android Nougat arriverà nel corso del primo semestre del prossimo anno.