Galaxy Note 6: le funzioni Off-Screen che gli utenti vorrebbero

Samsung ha introdotto la funzione Off-Screen sui device della famiglia Galaxy Note già un anno addietro e, da allora, numerosi feedback si sono susseguiti affinché si provvedesse ad un miglioramento che, ancora una volta, non è giunto a bordo dei nuovi dispositivi e che, verosimilmente, potrebbe concretizzarsi con l’uscita dei prossimi nuovi flagship della serie Galaxy Note 6. Quali sono queste aggiunte per la funzioni a schermo spento? Scopriamolo.

Galaxy Note 6, arriveranno nuove modalità Off-Screen?

Samsung Galaxy Note è la linea di dispositivi resasi famosa per l’introduzione di terminali di fascia business che hanno tutte le carte in regola per creare l’atmosfera adatta ad un ambiente di interazione professionale. L’introduzione diretta dell’S-Pen e delle sempre crescenti nuove funzioni ad essa correlate hanno fatto la fortuna della linea di prodotti sudcoreana che, in tempi recenti, ha accresciuto la propria fama a causa della features Off-Screen che, come noto, consente di prendere appunti al volo su schermo estraendo semplicemente la Samsung Pen che può così essere utilizzata a schermo spento al pari di un gesso su una lavagna.Galaxy Note 6 Off-Screen

Le implementazioni portate avanti attraverso questo tipo di tecnologia Samsung a livello software, nonostante il conclamato successo, risulta piuttosto limitante a causa di alcune ulteriori aggiunte che potrebbero essere integrate e che di fatto estenderebbero di molto l’ambito e la facilità di utilizzo della funzione stessa. Cambiamenti che potrebbero concretizzarsi in vista dell’uscita ufficiale dei nuovi Galaxy Note 6.

Tra questi miglioramenti vi sarebbe l’indubbia possibilità di attivazione automatica della modalità, dell’inoltro diretto di post ed email su social network ed applicazioni ufficiali e di terze parti e, in ultimo, anche la funzione multi-pagina . Vediamo insieme questi potenziali nuovi modi di ottimizzare l’uso della funzione Off-Screen tramite S-Pen.

Modalità di rilevamento automatico di Off-ScreenGalaxy Note 6 memo Off-SCreen

Allo stadio attuale, Galaxy Note 5, non consente di rilevare in automatico la S-Pen affinché attivi la modalità di scrittura a schermo spento. Detto in parola spicciole, gli utenti gradirebbero che, una volta estratta la penna anche a schermo attivo, il sistema riuscisse ad interpretare la sua espulsione come la volontà di scrivere sul display senza dover necessariamente trovarsi in una situazione di stand-by. Poter prendere appunti al volo senza accedere ad S-Note, mentre magari si naviga su Internet, sarebbe di certo una comodità di non poco conto. Cosicché, una volta riposta la penna all’interno del suo alloggiamento, si ritorni ad una situazione di normalità e, in questo caso, al normale processo di web surfing online.

Una funzione che gli utenti richiedono a gran voce e che velocizzerebbe di certo alcune operazioni comuni che potrebbero verificarsi improvvisamente, come un’idea, l’appunto su un indirizzo, un memo rapido e così di seguito. Una funzionalità che potremmo ritrovare a bordo dei nuovi Galaxy Note 6, ma su cui nutriamo seri dubbi al riguardo.

Invio rapido dei post e delle email con Galaxy Note 6 Off-ScreenGalaxy Note 6 Off-screen email

Un’altra killer features che potenzialmente interessa tutti gli utenti business che operano attraverso i device della famiglia Galaxy Note è senz’altro quella di rendere rapido l’invio dei propri aggiornamenti sul news feed, dei tweet ed ancor più delle email attraverso le funzioni a schermo spento. Al momento, il Note 5 permette di memorizzare i propri appunti su S-Note e, solo successivamente, procedere all’invio degli aggiornamenti di stato. Senza alcun’ombra di dubbio una procedura piuttosto macchinosa se si vuole utilizzare la Samsung Pen per inoltrare i propri messaggi e ben che più per lunghi messaggi email.

La richiesta degli utenti sarebbe, quindi, quella di avere a loro disposizione una funzione memo rapida per i messaggi di posta elettronica al di fuori dello schermo attivo e, dalla medesima schermata, poter inoltrare i testi tramite GMail o applicazioni di terze parti integrate. Stando, infatti, agli ultimi dati i consumatori consultano i loro telefoni ben 150 volte al giorno ed è per questo che la futura implementazione di questa funzione sui Galaxy Note 6 potrebbe velocizzare le cose contribuendo, tra l’altro, anche ad ottenere un notevole risparmio in termini di risorse energetiche.

Funzione di scroll attivo per le pagine in Off-Screen

Allo stesso modo delle nuove funzioni di screenshoo multi-pagina, Samsung dovrebbe impegnarsi nel creare un ambiente Off-Screen in grado di garantire la scrittura multi-pagina degli appunti rapidi senza dover necessariamente salvare di volta in volta i memo della pagina. Una sorta di funzione di “Continua Off-Screen” dovrebbe perciò essere implementata sui nuovi Note 6. Cosicché, una volta arrivati a bordo pagina, il sistema proponga l’inserimento di ulteriori note a seguire, senza dover salvare il lavoro di una singola pagina.Galaxy Note 6 schermo spento

La funzione Off-Screen, che per molti potrebbe apparire superflua, è in realtà un buon modo di interagire direttamente con il proprio terminale e, proprio per questo, ci si attende una maggiore personalizzazione ed ottimizzazione che consente di ottenere, tanto per aver fatto un esempio, funzioni similari a quelle sopra descritte. Senza dubbio features che incontrerebbero l’entusiasmo degli utenti in vista dell’uscita dei nuovo Samsung Galaxy Note 6. E voi utilizzate le funzioni a schermo spento? Quanto vi tornano utili nel corso della vostra giornata? Lasciateci pure tutti i vostri commenti e le vostre impressioni al riguardo.