Galaxy Note 6 Lite, variante economica per Note 6?

Samsung potrebbe volutamente introdurre una versione economica della sua nuova prossima punta di diamante per la serie Note, denominata per l’appunto Samsung Galaxy Note 6 Lite, seguendo così la scia già intrapresa con l’uscita delle Neo per la versione Note 3 dei terminali della serie. Prezzo decisamente più abbordabile della killer version e caratteristiche in linea con le rimodulazioni tariffarie introdotte dalla sudcoreana. Voci di corridoio? Indiscrezioni allo stato puro? Per il momento sì, visto e considerato che Samsung Electronics non si è ancora pronunciata al riguardo. Ma vediamo che cosa ci si attende da questo nuovo intrigante terminale.

Galaxy Note 6 Lite, cosa c’è da aspettarsi?

Galaxy Note 6 rappresenterà il flagship killer della prossima futura serie Note della sudcoreana Samsung che, per l’occasione, potrebbe affiancare una versione più modesta, tanto nel prezzo quanto nelle prestazioni rispetto alla variante completa immediatamente superiore.

Considerando il fatto che, dati alla mano, il nuovo terminale giungerà con:

  • Display: QHD 2560x1440p
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 823
  • RAM: 6GB

Possiamo verosimilmente ipotizzare di trovarci con un dispositivo avente specifiche ereditate dall’attuale generazione di prodotti per quanto concerne il settore delle caratteristiche base, che includerebbero:

  • Display: Full HD @1920x1080p
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 820
  • RAM: 4GB

Specifiche più che plausibili che mutano considerevolmente dal punto di vista generazionale, a meno della diagonale utile del pannello display che dovrebbe rimanere per l’appunto invariata sotto questo punto di vista.

Galaxy Note 6 LiteCon qualche piccolo sacrificio fatto dal punto di vista prestazionale potremmo avere il nuovo Samsung Galaxy Note 6 Lite con una minorazione del prezzo di circa €170, praticamente in linea con quanto già visto tra Galaxy Note 3 e Galaxy Note 3 Neo. In tal caso, la proposta potrebbe essere davvero allettante per il consumatore finale che, come già accaduto, si potrebbe riservare il diritto di accaparrarsi un dispositivo tutto sommato alle altezze delle aspettative medie dell’utente.

Ovviamente, le supposizioni precedentemente fatte sono da prendere con le dovute precauzioni, poiché unicamente basate su uno studio forfettario della roadmap operativa di Samsung vista con le sue precedenti proposte. Attenderemo, a tal proposito, conferme ufficiali in merito. Rimanete perciò sintonizzati nelle nostre pagine.
Non dimenticate di commentare l’articolo e farci sapere che cosa, eventualmente, ne pensate di questa nova modalità operativa di Samsung per la serie Note. Gradireste una Lite per Galaxy Note 6? Fatecelo sapere commentando il post. VIA