Galaxy Note 7 sostitutivo emette fumo, aereo evacuato: tutto da rifare?

Non c’è pace per Samsung e per il suo innovativo Galaxy Note 7, considerato dalla critica il miglior smartphone in circolazione. E invece, l’ormai stranoto problema delle batterie che esplodono sotto carica, ha fatto sì che questo dispositivo diventasse solo una grana (in tutti i sensi) per il colosso coreano.

E così, più che impennate di vendite, da questo telefono Samsung ha subito soprattutto danni economici e d’immagine. A quanto pare, anche i Galaxy Note 7 sostitutivi danno lo stesso problema. Al punto che un Galaxy Note 7 sostitutivo nella giornata di ieri cinque ottobre, ha emesso fumo su un aereo, costringendo le autorità ad evacuare personale e passeggeri. Vediamo i particolari.

Fumo da un Galaxy Note 7 sostitutivo, aereo viene evacuato

Questo è quanto successo ieri mattina. Sul volo 944 della Southwest Airlines, proveniente da Louisville e diretto a Baltimora, durante le fasi di decollo, il Samsung Galaxy Note 7 sostitutivo del signor Brian Green, ha iniziato ad emettere fumo nonostante il fatto che fosse spento. Come si conviene su un aereo. Invece, Mr Green ha notato che dalla sua tasca fuoriuscisse fumo. Così ha gettato a terra il dispositivo e allertato il personale dell’aereo, il quale, resosi conto del fumo, ha avvisato le autorità preposte, le quali hanno poi deciso di ordinare ai passeggeri e al personale stesso di scendere dal Southwest Airlines. Fortunatamente non c’è stato alcun ferito. Si presume che aveva da poco caricato il suo telefono.

Galaxy Note 7 sostitutivo emette fumo su aereo

Galaxy Note 7, anche i sostitutivi danno problemi

Come ha raccontato il povero Brian Green, il suo Galaxy Note 7 che ha emesso fumo era un modello sostitutivo. Il che implica che i problemi per Samsung non sono stati risolti e anche i nuovi modelli, che dovrebbero essere più sicuri dei precedenti, danno lo stesso problema.

A conferma del fatto che fosse un modello sostitutivo, il signor Green ha anche mostrato la scatola di acquisto del telefono, la quale riporta a tutti gli effetti il quadrato nero che indica un’unità sostitutiva da Samsung. La quale, a questo punto, potrebbe anche pensare seriamente di togliere definitivamente dal mercato questo prodotto. Onde evitare che la sua posizione peggiori definitivamente.

LEGGI ANCHE: Anche i nuovi Note 7s sono troppo hot, le voci degli utenti