Galaxy Note 7 manda in fiamme una Jeep negli Usa, è successo in Florida

Una Jeep Cherokee appartenente ad una famiglia in Florida è stata protagonista di un’esplosione, che molto probabilmente è stata causata dal nuovo telefono cellulare Samsung Galaxy Note 7, che mentre era collegato al proprio caricabatterie presumibilmente ha preso fuoco all’interno dell’abitacolo. Il fatto sarebbe avvenuto lunedi scorso, l’incendio ha provocato la distruzione della Jeep. Secondo Fox 13, Nathan Dornacher e sua moglie Lydia si trovavano ad una vendita a St. Petersburg, in Florida, nel giorno in cui negli Usa si festeggia il Labor Day con la loro figlia e il loro cane.

Galaxy Note 7
Galaxy Note 7

La famiglia si è recata a casa per scaricare una scrivania acquistata in precedenza. Mentre scaricavano la scrivania dalla Jeep Cherokee, Nathan ha lasciato il suo nuovissimo Galaxy Note 7 in fase di ricarica nella consolle centrale della Jeep. Quando la famiglia è tornata dopo aver posato la scrivania all’interno della propria abitazione ha trovato la Jeep avvolta dalle fiamme e un denso fumo nero che usciva dalla vettura.

La famiglia ha chiamato subito i pompieri del dipartimento di San Pietroburgo, ma ormai era troppo tardi per il Cherokee. L’incendio ha distrutto il veicolo, che è stato molto amato da Nathan. Il Galaxy Note 7 ha guadagnato una cattiva reputazione per la combustione spontanea che lo ha caratterizzato in numerosi casi, fin dal primo momento del suo rilascio nel mese di agosto.

Leggi anche: Samsung Galaxy Note 7: linee aeree australiane ne vietano l’uso

Samsung ha ritirato il telefono in dieci paesi dopo trentacinque casi  in cui il Galaxy Note 7 aveva  preso fuoco o  era esploso.  Fox 13 ha ricevuto una dichiarazione di un portavoce di Samsung dopo aver saputo la notizia dell’esplosione della Jeep: siamo a conoscenza dell’incidente e stiamo lavorando con il signor Dornacher per indagare il suo caso e garantire che si faccia tutto il possibile per lui. la sicurezza dei consumatori è la più alta priorità di Samsung. Per quanto riguarda il Galaxy Note 7, stiamo chiedendo ai proprietari di usufruire del programma di scambio del prodotto annunciato venerdì della scorsa settimana.


Il programma offre ai proprietari di Note 7 l’opportunità di scambiare il telefono con uno nuovo e verificato. Insomma un altro caso inquietante che riguarda questo telefono e che rende la posizione di Samsung sempre più difficile. Quello che sembrava il dispositivo che poteva portare al successo la multinazionale sud coreana si sta rivelando un vero e proprio incubo per l’azienda con danni economici e d’immagine davvero pesanti.

Fonte: Clubalfa.it